lunedì 24 febbraio 2020

"CoronaVairus 2"...

Arrivano le prime stime della distruzione di valore by CoronaVirus
= Supply Chain Disruptions Impact On Global Growth: $570 Billion & Growing 
Il PIL globale è di circa 80mila miliardi all'anno per cui siamo circa ad uno 0.7%.
La pandemia continuerà a fare il giro del Mondo causando politiche di contenimento anche molto restrittive da parte degli Stati + psicosi tra la gente.

Non seguole minkiate fake dei social orizzontali e/o i giornali che spesso cercano solo di fare notizia in modo irresponsabile...
ma seguo solo persone competenti/indipendenti come la top scienziata/virologa Ilaria Capua esperta di virus influenzali e dell'aviaria che da almeno un mese fa analisi che poi puntualmente si verificano...e non a caso visto la sua competenza nel settore.
Dunque possiamo al momendo affermare

1. la letalità del virus è molto più bassa del previsto
Ilaria Capua: Il Coronavirus è molto meno letale di quanto temevamo
2. Il virus continuerà a girare il Mondo almeno fino all'estate dunque almeno altri 4-5 mesi.

Chiaro che se girerà in Africa farà ..........................

sabato 22 febbraio 2020

"CoronaVairus"...



In questo mio video faccio un po' di ragionamenti razionali
sul potenziale impatto sull'economia globale
dell'ormai sempre più certa Pandemia da Coronavirus.
Non è un video-sbrocco ma un video pacato
visto che la situazione comporta compostezza e calma.

Qui di seguito anche il mio post pubblicato ieri su facebook che riassume sostanzialmente i concetti del video.

E' sempre più evidente che il CoronaVirus sarà PANDEMIA globale.
Io non so giudicare dal punto di vista medico, di mortalità etc
ma posso solo fare il mio mestiere di analista economico:
i danni all'economia globale rischiano di ...........................

lunedì 17 febbraio 2020

CIELI BLU!

Oggi tutti parlano di continuo del Coronavirus
che sta diventando una vera e propria psicosi collettiva
pompata dai social bar sport orizzontali
e dai mass media in declino alla ricerca solo di qualche click in più.
I rischi non vanno di certo sottovalutati
ma vanno valutati con competenza e razionalmente
come faremo il 18 febbraio alle 21 su Radio Discord Terrabitcoin
con Paolo Cardenà che ha sviluppatto MODELLI seri di previsione e di analisi per cercare di valutare gli impatti sull'economia globale nei prossimi mesi.
Sulle Borse e sulla finanza ormai in Bolla "socialista" by Banche Centrali è molto più difficile fare previsioni, che la Big Bubble non molla manco di un centimetro, anzi...
vedi mio post La Bolla non Molla...
L'appuntamento del 18 sera però non sarà aperto a tutti
che ormai l'informazione generalista ha sempre meno senso
visto che solo pochi sono diventati consapevoli e si stanno attivando pragmaticamente in modo efficiente ed efficace.
La maggioranza invece sta dietro ancora alla "fuffa" di massa e dunque subisce i trend invece di anticiparli e cavalcarli in modo efficace/vincente.

Comunque, al di là del rischio di breve CoronaVairus (come lo pronuncia Giggino...),
vediamo di fare un'analisi macro di ampio respiro allontando la lente.
E dal punto di vista della BIG PICTURE = CIELI BLU!
L'umanità è da tempo nel migliore periodo della sua storia (su più livelli) ma anche nel più lamentoso... ;-)
Mai come OGGI abbiamo avuto così tante occasioni e possibilità a portata di mano, globally.
vedi mio post Viviamo in una delle migliori epoche della storia umana, per cui meno vittimismo e rimboccarsi le maniche...
Ma non è finita qui:
andrà sempre meglio grazie al progresso, alla scienza, alla tecnologia ed alla libertà, anche del mercato.
Faccio un esempio:
nel futuro delle biotecnologie sta diventando sempre più concreta la possibilità di realizzare alimenti attraverso la coltivazione di cellule animali (cell based o lab grown) o attraverso l’uso di alcuni vegetali (plant based).
A Davos 5 startup che cambieranno il futuro del cibo
Come al solito - invece dei paranoidi oscurantisti talebani fake-ecologisti - la soluzione è il progresso scientifico:
pensate se si realizzasse una cosa del genere
= tanto per dirne una...riduzione netta degli allevamenti intensivi (disumani ed inquinanti)
+ cibo sintetizzato a go go.

Ma non è finita qui:
pensate a quando si arriverà ....................

lunedì 10 febbraio 2020

I G.A.S. online distruggono "i negozietti" come fa Amazon!...

Dopo l'anacronistica querelle sulle piccole librerie che verrebbero uccise da Amazon
e relativa legge idiota "salva librerie" che limita gli sconti e vorrebbe incoraggiare la lettura (sic!)
vedi la mia analisi su Facebook https://www.facebook.com/stefano.bassi.758/posts/10158984298302281
torniamo sulla telenovelas dei "poveri negozietti" che starebbero sparendo per colpa della suddetta cattiva cattiva Amazon.
In realtà - com'è sempre accaduto - il Mondo evolve di continuo: tante cose nascono ed altre muoiono = bisogna saper evolvere e cavalcare i nuovi trend...
come stanno facendo tanti artigiani, piccole imprese, negozietti che sono in BOOM
proprio perché hanno il loro marketplace su Amazon,
dunque vendono anche in Australia e non solo nella piazzetta del Paesino ;-)
Lo spiegavo nel mio post Forza Amazon oh ooooh! Forza Amazon eh eeeeh!
Ma andiamo oltre: io compro a stecca su Amazon...ma non sono un integralista, dunque compro anche nei negozi o nei mercatini, dipende dai casi...
l'importante è avere la libera scelta e la più ampia gamma possibile di scelta.
Ultimamente infatti sto comprando cibo genuino freschissimo a Km zero con la piattaforma diffusa in tutta Europa "L'alveare che dice sì"
E' un G.A.S. (gruppo di acquisto solidale) che usa il supporto del web: ti geolocalizzi e scegli l'alveare più vicino a te che ha selezionato in zona le aziende agricole e le realtà artigianali che producono ortaggi, frutta, uova, pane, pasta, formaggi, carne, affettati, conserve etc
E' tutto super-genuino e compri DIRETTAMENTE dal Produttore tagliando la catena.
Il 10% va alla piattaforma web.........................

lunedì 3 febbraio 2020

Mi avete scassato i cabasisi per 42 mesi col tifo ultras pro Brexit vs. contro Brexit....



Mi avete scassato i cabasisi per 42 mesi col tifo ultras pro Brexit vs. contro Brexit....
In realtà la vera partita inizia ADESSO, ed è una partita molto aperta ed incerta.
Ecco la mia analisi razionale&pragmatica...
in versione VIDEO-SBROCCO (era da un po' che mancavo ehhh)

Buttare tutto sul tifo ultras senza razionalità e pragmatismo è uno dei primari problemi di VenezuItalia.

Nel video commento anche la giusta interpretazione che qui sotto vi riporto................