giovedì 5 maggio 2016

I "sedicenti esperti" sapete che vi dicono?....




I "sedicenti esperti" sapete che vi dicono?.... ;-)

Quando si parla di DEFAULT dell'Italia
31 Ottobre 2019 = DEFAULT DELL'ITALIA (M-A-T-E-M-A-T-I-C-O...o quasi....)
e/o di possibili rischi sistemici sulle Banche
FALLI-FINECO: LA BANCA CHE IN REALTÀ E' UN GRANDE HEDGE FUND NON DIVERSIFICATO
ecco che un sacco di gente si innervosisce...
e dunque entra in fase "negazionista" e di screditamento del dito che indica la Luna...
Ecco alcuni classici...
"ma se guardi su google ogni anno sedicenti esperti l'hanno previsto 2011 2012 etc ma non è mai successo" ....
"ma quale default? al massimo la patrimoniale" ....
"ma state dietro a 'sti blogger catastrofisti?"
etc

IO INVECE IN TUTTA LA MIA MAGNIFICENZA DI SEDICENTE ESPERTO ;-)
LO CONFERMO E RIBADISCO:
IL DEFAULT DELL'ITALIA E' INEVITABILE,
SOLO QUESTIONE DI TEMPO
E DOVENDO DARE UNA DATA = DAL 31 OTTOBRE 2019 IN POI (scadenza mandato di Draghi)
Naturalmente la mia è solo una Ipotesi che si basa su una serie di variabili e di previsioni,
Si basa insomma su un certo contesto
=
se tale contesto non cambierà,
allora il Default sarà probabilissimo (in forma parziale e controllata).
Se invece qualche variabile dovesse cambiare in modo radicale
allora aggiornerò la mia previsione di conseguenza.
Mica sono Nostradamus...e nemmeno un Guru...
faccio solo analisi razionali, competenti e soprattutto indipendenti... tutto qui...niente di più e niente di meno...

Allo stesso tempo un sacco di gente STA GIÀ PERDENDO TUTTI I PROPRI RISPARMI (o QUASI) su varie banche italiane...e la lista man mano si allunga...ma ssstttt...continuare a fare gli struzzi....

Aggiungo alcune osservazioni.

1. Il default parziale/concordato NON viene escluso dall'Ipotesi di una patrimoniale straordinaria...anzi..........................

mercoledì 4 maggio 2016

FALLI-FINECO: LA BANCA CHE IN REALTÀ E' UN GRANDE HEDGE FUND NON DIVERSIFICATO




Prima di lasciarvi all'analisi BOOM di Mercato Libero
che fa INFORMAZIONE INDIPENDENTE
perchè fa aprire gli occhi e fa riflettere
NON a babbo morto ma IN ANTICIPO....
(la trovate al fondo del mio post)
eccovi solo alcune mie osservazioni preliminari...

1. FINECO è una banca dotata di piattaforma on-line fenomenale, un gioiellino: io sono uno dei primi correntisti storici e ci feci trading di successo per anni, i mitici arbitraggi sulle OPA e tanto altro...Perché su FINECO si può fare in modo efficiente/innovativo proprio di tutto:
banking con 100 servizi all'avanguardia, trading avanzato, semplici operazioni di investimento un po' su tutti gli asset etc... il tutto a costi molto competitivi.
Pertanto in caso di problemi indubbiamente ci sarebbe "la fila" a rilevare FINECO ma okkio comunque a cosa ci STA sotto ad una "piattaforma" tra le top al Mondo...

2. Se uno ci tiene sopra qualche decina di migliaia di euro non è che se la deve fare sotto dopo aver letto l'analisi che segue...
però bisogna comunque aprire gli occhi per capire che in un sistema MARCIO fino al midollo come FallitaGlia NON ci sono banche veramente sicure
tanto più perchè entro il 2020 faremo DEFAULT (anche manifesto oltre a quello progressivo al rallentatore...)
31 Ottobre 2019 = DEFAULT DELL'ITALIA (M-A-T-E-M-A-T-I-C-O...o quasi....)
E' necessario dunque attivarsi con una diversificazione legale dei propri risparmi 
anche extra-Italia ed extra-UE, come consiglio da lungo tempo. 

3. Quello che fa girare veramente le balle è che persino un gioiellino come FINECO
in un sistema bancario italiano marcio ed inciuciato, con una vigilanza Bankitalia&soci inqualificabile (ed uso un eufemismo)
invece di fare IL MEGLIO per proteggere i suoi clienti differenziando ben bene gli investimenti...
si va a sovraesporre su una marea di Bond Unicredit facendo da Cash Cow della Capogruppo (UCG appunto)...ed è tutto assolutamente LECITO = interrogatevi dunque sull'efficacia delle cosiddette REGOLE "a monte"...(di certo non solo in Italia ma ovunque, solo che noi siamo in posizione molto più DEBOLE e dunque abbiamo molto meno potere di difendere le ns. Banche...solo quello pragmaticamente conta)
Insomma....manco fossimo di fronte ad un pensionato qualunque di Banca Marche .................................

martedì 3 maggio 2016

Indice della Libertà Fiscale: indovinate quale Paese (in Europa) è l'ultimo in classifica





Indice della Libertà  Fiscale: indovinate quale Paese è l'ultimo in classifica... ;-)
Nel grafico sopra riportato eccovi la (scontata) risposta....
La Classifica contempla l'Europa
ma se allargassimo la prospettiva al Mondo
non avrei molti dubbi su quale Paese sarebbe comunque al fondo della classifica....

Massa Italopitechi però si scandalizza sui Panama Papers, sui Paradisi Fiscali etc
ma nulla eccepisce sugli Inferni e sui Lager Fiscali/Burocratici
tipo quello in cui VIVONO....
Si vede che ......................

lunedì 2 maggio 2016

Fondo Atlante di 'sta minkia: Popolare-spolpata di Vicenza edition (l'estinzione degli Italopitechi prosegue spedita...)




Come volevasi dimostrare....
+++ LA BANCA POPOLARE DI VICENZA RESTA FUORI DALLA BORSA ED È TUTTA (99,33%) DEL FONDO ATLANTE+++
Borsa non ammette alla quotazione la Banca popolare di Vicenza
Secondo la società che gestisce Piazza Affari "non sussistono i presupposti per il regolare funzionamento del mercato". L'aumento di capitale era stato sottoscritto solo al 7,6%.
Ma saltando l'Ipo il Fondo Atlante salirà al 99% dell'istituto....

Piazza Affari: forti vendite sulle banche dopo aumento flop della Popolare Vicenza
Risveglio amaro per le banche italiane nella prima seduta settimanale dopo il weekend che ha sancito il flop dell'aumento di capitale della Popolare di Vicenza. 
Flop che è un duro colpo per il sistema bancario italiano, soprattutto in vista delle prossime operazioni di rafforzamento patrimoniale: nei prossimi mesi Veneto Banca e Banco Popolare dovranno raccogliere entrambe 1 miliardo di euro.
Le adesioni alla ricapitalizzazione sono state solo il 7,66%............
.......il fondo Atlante andrebbe a detenere una partecipazione nella Vicenza pari al 99,33% con un esborso vicino agli 1,5 miliardi di euro.
Ma pensate a cosa sarebbe successo se, seguendo la "moral suasion" di Bankitalia, Banca Etruria e ‪BPVi‬ si fossero fuse.....
Visco è veramente un MITO....
Ma Italopitechi continuano a contare su Stato (Fallito), Governo, Istituzioni ed autorità di controllo...
che li proteggeranno anche se SENZA VASELINA....
Il tutto con la Grancassa dei mass-media-a-libro-paga.....
Banche, Visco si inguaia per coprire l'errore della Vigilanza su Etruria e Popolare di Vicenza -...
Il precipizio della Banca popolare di Vicenza (Bpvi) – le cui azioni sono passate in un anno dal valore presunto di 62,5 euro a quello certo di 10 centesimi, con la cancellazione di oltre 6 miliardi di euro che i 119mila soci credevano di avere in tasca – sta mettendo nei guai Ignazio Visco.
Gli errori della vigilanza di Bankitalia diventano sempre meno difendibili di fronte alla cruda realtà dei fatti.
Il 19 aprile scorso, al Senato, il governatore ha dato la dimostrazione scientifica di un caos sempre meno governabile.
A proposito di Banca Etruria, ha accusato il cda della banca di Arezzo che, nel 2014, “rifiutò di considerare l’unica offerta di integrazione ufficiale, avanzata autonomamente dalla Popolare di Vicenza”.....
Io già ve lo anticipai che il Fondo Atlante di 'sta minchia... (post del 13 Aprile)
sarebbe stato solo un tamponcino in zona Cesarini per parare il culetto ai prossimi AdC che sarebbero andati deserti innescando una bella catena di bail-in ................................

"LA PANACEA": Sovranità monetaria, svalutazioni competitive, stampa-che-ti-passa e deficit a go-go...

LA PANACEA:
Sovranità monetaria, svalutazioni competitive, stampa-che-ti-passa e deficit a go-go...
Così vi raccontano molti pifferai magici
e voi naturalmente non vedete l'ora di crederci
così si potrebbe evitare la cattivissima austerity, si potrebbero evitare i terribili tagli
e potrebbero ripartire i mitici "investimenti ppppubblici"....
Come vi spiego da tempo,
purtroppo la cosa non è affatto così semplice
e le bacchette magiche al giorno d'oggi possono persino fare cilecca
se il contesto socio-economico-demografico e la concorrenza globale ci mettono una pezza...

Io ci vedo parecchie somiglianze tra il Giappone e l'Italia
con la differenza che lo Yen è una delle 4 valute primarie globali rispetto alla potenziale new-lir(etta)
che lo Stato Giapponese è un filino più efficiente
e che il peso globale dell'economia Giapponese è più del doppio del nostro...

Sono secoli che vi ripeto come............................................................

Ottima Notizia! LA KÖNIG LASCIA LA LOMBARDIA, VA IN CARINZIA

Ottima Notizia:
ecco un'altra azienda di eccellenza che ha il coraggio di andarsene dall'inferno fiscale/burocratico italiano
e da una massa di italopitechi kattostatalisti radical chic che vivono ancora in un altro Mondo/che sono stati condizionati ad "odiare" chi fa impresa = evasori, padroni, sfruttatori, ricconi etc
E quando poi, massacrati da tasse/burocrazia, se ne vanno....diventano pure "traditori della patria"... ;-)
....Gli unici posti di lavoro che crea il governo sono quelli pubblici e non valgono, tutti insieme, un solo posto di lavoro, vero realizzato da chi fa impresa.
Che succede nell’Italia della crescita imponente, invece?
Che piove un vero e proprio fulmine a ciel sereno sulla testa dei dipendenti della König di viale Lombardia a Molteno: il noto impianto – scrive LeccoToday.it di produzione di catene che si trasferiranno all’estero, precisamente in Carinzia e Repubblica Ceca...........................................

sabato 30 aprile 2016

Cupertino chiama Ivrea... (AAPL verso i 60$?)

La Apple non doveva essere a Cupertino ma ad Ivrea (e 100 volte meglio)...
capite "amme"... ;-)
Ma visto che siamo FallitaGlia Feudale Corporativa
piena di teste di quazzo illiberali kattofasciokomu radical chic... abbiamo sprecato tutto e continuiamo a sprecare sempre di più...
in DECLINO STRUTTURALE....
Dunque beccatevi l'Iphone il Samsung lo Huawei etc
che avremmo potuto fare invidia al Mondo (come già abbiamo fatto più volte nella storia)
invece di fare la coda agli Apple Center come dei NERDS 'mericani qualunque....
e ci aggiungo anche un PORCA TROIA! Che ci sta eccome!
ORMAI POSSIAMO VANTARE SOLO FASTI IMPRENDITORIALI DEL PASSATO...minimo di 40-50 anni fa.... e non è affatto un caso...

Ma ormai...
chi ha avuto, ha avuto, ha avuto...
chi ha dato, ha dato, ha dato...
scurdámmoce 'o ppassato,

Provocazione....
E se fosse Apple il detonatore della Big Bubble?
Mmmmm...considerando la massa di "fan sfegatati" che per anni hanno strapagato per una MODA che il mitico Steve Jobs riusciva a rendere VIRALE come nessun altro...
Considerando le mega scommesse in LEVA di una marea di Hedge Funds sulla Bolla Apple dentro alla Mega-Bolla Globale .....................................................

La ""Grandissima Ripresa"" Italiana come "anticipatore" del sempre più probabile Default 2019-2020 (od anche prima)

Ecco un'esaustiva infografica del Financial Times, peraltro dedicata alla Francia....
e noi siamo sempre sotto...
molto sotto...
Il FT voleva evidenziare i problemi di Parigi... figuratevi dunque i nostri...
problemi da zombies "a pie' di lista"......
ma la maggioranza continua a non rendersene vagamente conto/a non voler vedere.
Senza riconoscimento della realtà (anche se scomoda)
NO HOPE FOR THIS ITALY....

crescita cumulata del Pil dal primo trimestre 2014 al quarto trimestre 2015


crescita cumulata dell’occupazione, nello stesso periodo (i sussidi temporanei - Jobs Act - alle assunzioni sono una figata vero?)


andamento degli investimenti
che non merita di nessun commento
tanto Italopitechi non capiscono una mazza e si stanno estinguendo
mentre chi ha capito SE N'È GIÀ ANDATO per tempo e per salvarsi, contribuendo immancabilmente al grafico di cui sotto ;-)


Ecco qui in soli tre grafici
riassunta la ""Grandissima Ripresa"" Italiana
che sta semplicemente mettendo i semi per il probabilissimo Default 2019-2020 (od anche prima)
ed intendo il DEFAULT anche manifesto.................................

giovedì 28 aprile 2016

"Lisbon Story": Viaggio esplorativo di Gruppo - Giugno 2016

Persino all'interno di questa UE "soffocante"
è possibile trovare occasioni molto interessanti ed infinitamente migliori
rispetto a stare a morire d'inedia nell'inferno fiscale/burocratico di una FallitaGlia in Declino Strutturale.

Inoltre non tutti sono nelle condizioni di rilanciare la propria vita a 15.000km dall'Italia come sto organizzando da tempo con i miei progetti Far East Hub.
Dunque è corretto proporre anche soluzioni di Gruppo "più a portata di mano" per ottimizzare la propria vita, il proprio lavoro e la propria impresa.

Ecco perchè insieme a Mercato Libero stiamo lanciando un viaggio esplorativo di Gruppo a LISBONA per Giugno 2016.
Proprio nel Portogallo che per gli idealisti talebani no-euro viene visto solo come una vittima dell'austerity e della cattifissima Troika
mentre per le persone pragmatiche, realistiche ed attive il Portogallo invece può diventare un'interessante OCCASIONE da cogliere.
Capite la differenza
tra un approccio passivo/perdente di chi dice di "voler cambiare il Mondo&l'Italia" ma intanto rimane lì a prendersi mazzate, a subire la realtà ed a perdere tutti i treni...
ed un approccio pro-attivo/vincente di chi si adatta al nuovo contesto e cerca di cogliere pragmaticamente le occasioni ovunque si presentino?

Mentre il protagonista del famoso film di Wim Wenders "Lisbon Story"
andava in giro per la città con un microfono a caccia di rumori suoni discorsi e parole
noi invece andremo in giro per Lisbona a caccia di occasioni fiscali, idee imprenditoriali, investimenti, progetti concreti etc
per liberarsi persino all'interno della UE dall'inferno fiscale/burocratico (ma non solo) Italiano ....

LISBONA - PARADISO FISCALE, BELLA QUALITÀ DI VITA E BOOM DI IMPRENDITORIA - viaggio esplorativo di Gruppo - Giugno 2016
LISBONA LA CHIAMANO ANCHE LA NUOVA BERLINO...
Mercato Libero ed il Grande Bluff organizzano un WEEK END lungo a LISBONA in Portogallo
per cercare le risposte certe su un Paese in Europa che appare decisamente interessante e su più livelli.........................................

martedì 26 aprile 2016

Febbraio 2016: un giro di telefonate tra amici (banchieri centrali). Tu chiamale se vuoi "combinazioni"....

Dai suuuu...
stavolta mi diverto anche io a fare un po' il complottista... ;-)

Guardate un po' quel documento sopra riportato (cliccate per ingrandire)
che considero del tutto affidabile perchè ottenuto attraverso una richiesta sotto l'egida del FOIA
= Freedom of Information Act
Il Freedom of Information Act (FOIA), "atto per la libertà di informazione", è una legge sulla libertà di informazione, emanata negli Stati Uniti il 4 luglio 1966
Il Freedom of Information Act ha aperto a giornalisti e studiosi l'accesso agli archivi di Stato statunitensi, a molti documenti riservati e coperti da segreto di Stato.....
Il provvedimento è un punto importante che garantisce la trasparenza della pubblica amministrazione...

La legge impone alle amministrazioni pubbliche una serie di regole per permettere a chiunque di sapere come opera il Governo federale, comprendendo l'accesso totale o parziale a documenti classificati.
Si viene a scoprire che a Febbraio quando i mercati stavano crollando allegramente.............................

venerdì 22 aprile 2016

No way out for Italy: la parabola dei 3 Default ("profezia" di settembre 2014)

Mentre il mio post
31 Ottobre 2019 = DEFAULT DELL'ITALIA (M-A-T-E-M-A-T-I-C-O...o quasi....)
fa il giro della rete...
ed almeno sta facendo riflettere su IPOTESI ANSIOGENE ma (purtroppo) realistiche&verosimili...
Almeno sta facendo aprire gli occhi a tanti italiani che ancora vivono in un altro mondo di Winnie the Pooh e di Peter Pan...
Facciamo dunque il paio
con quanto vi anticipai circa due anni fa
e che vi re-incollo in questo post = si sta verificando punto per punto...
Dunque immaginate se dovessi avere ragione
anche sull'accelerazione finale = il Default Italia dopo il 31 ottobre 2019
e regolatevi di conseguenza
mentre fonti di informazione istituzionali/di massa vi continuano solo a distrarre
e mentre nessuna forza politica oggi presente in Italia può fare la differenza 
ma al massimo può distrarvi su temi secondari, sulla prosecuzione di schemi già ZOMBIE
e/o darvi illusioni anacronistiche alle quali aggrapparvi e che vi aiutano a fare gli struzzi....
Il risultato è che a livello di massa
non c'è nessuna percezione della situazione complessiva di FallitaGlia sull'orlo del baratro
che già oggi rende irrealistici (per quanto belli) la maggior parte dei discorsi sui quali ancora vi concentrate
che già oggi determina il fatto che fate fuoco&fiamme su cose che già NON ci sono più....
Senza riconoscimento della Realtà,
non c'è nessuna possibilità di Inversione del Declino
anche perchè non c'è nessun interesse concreto&diffuso al cambiamento,
visto che il 60% di clientes ancora campa di Stato Fallito
e dunque non mollerà fino al Default

No way out for Italy: la parabola dei 3 Default (17 settembre 2014)

Mediobanca: L'Italia è MORTA. Ormai solo una bomba atomica (monetaria) può salvarla
Ma tanto ormai servirebbe solo a comprare tempo
 (soprattutto per le banche imbottite di BOT&BTP)...
perché ormai siamo ben OLTRE il punto di non ritorno...
e di fronte ci rimangono solo 3 tipi di DEFAULT (= bancarotta)

1. default lento con progressivo smantellamento di tutto (servizi, salari etc) e progressivo esproprio dei risparmi: non si ammazzano di un colpo i (ricchi) debitori sistemici come l'Italia...
E' la via che è stata scelta e che stiamo percorrendo (= versione italiana della Greek Way ovvero Italian Way)
non perdere il mio post: L'Italian Way ovvero "La Dolce Inkiappettata"... (18mld di tasse in più nel 2014 etc etc) 

2. default secco&concordato dentro all'eurozona
Sarebbe comunque lacrime&sangue, oltreché difficilissimo da implementare......................

mercoledì 20 aprile 2016

31 Ottobre 2019 = DEFAULT DELL'ITALIA (M-A-T-E-M-A-T-I-C-O...o quasi....)

Ieri sera ho deciso di fare qualcosa di veramente alternativo ed "acido"....
Mi sono sniffato quasi 30 minuti di un discorso di Draghi per l'inaugurazione dell'anno accademico 2015-2016 dell'Università del Sacro Cuore...
Se vuoi "farti" anche tu ...
ecco il link da sniffare...
Milano, giovedì 5 novembre 2015. Prolusione del Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2015-16.
Vi posso assicurare che è stato UTILISSIMO ed ILLUMINANTE
tutto CHIARO...anzi...CRISTALLINO...
e Draghi a suo modo è UN GRANDE.
Punto.

Per trarre informazioni utili e per fare le debite "deduzioni"
non bisogna però essere dei talebani ideologizzati ed incompetenti
ma bisogna essere dei cartesiani razionali pragmatici e competenti (meglio ancora se trader od ex-trader)
Proprio mentre mi illuminavo con quel video
smanettando su Facebook (azz...può essere persino utile qualche volta....)
incrocio l'ultimo post dell'amico Paolo Cardenà
La stampa e buona parte della nomenclatura politica e finanziaria tedesca, in questi giorni, stanno attaccando duramente l'operato del Bce, per via dei bassi tassi di interesse e per le manovre espansive della banca centrale, peraltro recentemente irrobustite.
Insolitamente, l'unico che ha preso le difese della Bce è stato Jens Weidmann, il numero uno della Bundesbank, che ha definito "appropriata" la politica monetaria della Bce.
Il mandato di Draghi alla Bce scadrà nel 2019, il prossimo presidente sarà tedesco e, con ogni probabilità, sarà proprio Weidmann.
Scordatevi che possa comprare tonnellate di debito pubblico italiano e/o roba simile.
ed ho fatto CLICK... 2+2 = 4
Ho visto la LUCE (che già avevo intuito più volte ma che non avevo mai visto così chiaramente)
= DEFAULT DELL'ITALIA tra metà 2019 e metà 2020
data di discrimine 31 ottobre 2019 (Scadenza Mandato di Draghi)
Naturalmente intendo NON un botto epidemico ed epocale
ma un primo haircut concordato e parziale
al quale ..................................

martedì 19 aprile 2016

Il vero pericolo no-TRIV-nel-tuo-cul: le vostre PENSIONI NON CI SONO GIA' PIU' (questione di trend&di matematica...NON di capro espiatorio)


In FallitaGlia
la massa italopiteca che è maggioranza
o si occupa di cose irrilevanti che però fanno fichetto radical chic (dunque soddisfano la mentalità idealistica "fuori dal mondo" nutrita fin da piccoli via scuola pubblica statalista, via catto-oratori, via TV etc etc)
o si mette a fare il tifo per cose che ormai NON ci sono già più....
Realismo/pragmatismo ZERO = Declino Irreversibile

La questione delle Pensioni ne è una delle più Evidenti prove e riprove...
Vediamo se lo riuscite a capire: ve la metto giù brutalmente.
Le pensioni sono roba DA RICCHI...
soprattutto agli (ormai-quasi-ex)livelli da "favola" di FallitaGlia
Dunque se le possono permettere SOLO vere e proprie potenze economiche TOP, stra-efficienti e con un equilibrio demografico "ideale"
(nota: molte di esse, pur avendone le risorse, hanno comunque deciso per altri schemi meno assistenzialisti)
Insomma...se le possono permettere 4 gatti nel Mondo...
= siamo ancora dei Privilegiati Viziati, almeno fino a quando Draghi continuerà a tamponare/rimandare la Bancarotta di FallitaGlia...

Dunque per potersi permettere delle Pensioni che non siano delle mancette...
il Paese deve Crescere a Stecca + produrre Ricchezza a go-go
Chiaro questo?
Questo però risulta evidente solo vedendo la COSA da fuori..........................

lunedì 18 aprile 2016

Mondo (a tassi) Sottozero: corro a chiedere un prestito...tanto ormai mi pagano per farlo...


Continua ad estendersi ed approfondirsi l'aberrazione del Mondo a tassi sottozero....
Iniziamo con due chicche:

CHICCA n.1:
Zerohedge: Nel frattempo, in Germania ...ti danno l'1% di interessi se accendi del nuovo debito con una banca. Prendi 10.000 euro in prestito e TI DANNO 100 euro all'anno di interessi...
http://www.zerohedge.com/…/meanwhile-germany-unexpected-ad-…
http://www.whos-perfect.de/negativ-zins-finanzierung-1
Se dovesse interessarvi... ;-)
ecco le condizioni:
-1.0% FINANCING
Finance now with 0% and is pay 1% off the purchase price.
An exclusive designer bed for only 78 euros a month, or a designer dining table for only 88 euros a month - what are you waiting for?
Fulfill your desires today and pay conveniently in small monthly installments - and get this money back yet!
To mark the 20 years of existence of WHO'S PERFECT, we offer the whole of April at a negative interest rate financing.
This means that you get refunded after delivery of your goods 1% of the amount of funding of the purchase contract.
Purchase in all our stores and of course here in the online shop you can easily and conveniently fund. So luxury is made easy!
Now -1.0% financing for 24 months (in monthly installments)
Santander Consumer Bank, Santander-Platz 1, 41061 Mönchengladbach
Sorry, no refugees allowed..... ;-) ;-) ;-)

venerdì 15 aprile 2016

Canone RAI (in bolletta): Pizzo di Stato, Feudalesimo ed Antropologia Italopiteca di massa

Italia: Consiglio di Stato boccia decreto su canone in bolletta
14/04/2016 - 18:34
Il Consiglio di Stato ha sospeso il decreto attuativo sul canone Rai in bolletta elettrica. In particolare, manca una "definizione di apparecchio tv" e il riferimento al fatto che il pagamento è da effettuarsi una volta sola, anche se ci sono più televisori in casa. Inoltre, alla luce del fatto che diversi saranno i dati che gli enti coinvolti si scambieranno, mancano le opportune disposizioni in tema di tutela della privacy.
Fenomenale...
mentre la massa italopiteca
era già pronta come al solito al sacrificio ed a pagare l'ennesimo balzello in versione "no escape" = in bolletta
ecco che il consiglio di Stato per qualche cavillo sospende il tutto...
E la Telenovelas su qualcosa che nemmeno dovrebbe esistere continua...
tanto abbiamo tempo da perdere in una FallitaGlia tecnicamente fallita (ma tamponata da Draghi)
no?

Della questione italopiteca del Canone RAI poco mi cale
se non per trarne alcune considerazioni di massima.
Sono le solite cose pragmatiche e di semplice buonsenso
che al contrario per la maggioranza italopiteca non lo sono affatto
perchè sono condizionati fin da bambini al catto-statalismo in versione hard core illiberale...

1. Come al solito FallitaGlia perde tempo su cazzate sulle quali nemmeno ci sarebbe da perdere un secondo...siamo sempre al pre-ABC invece di essere "avanti".
Il Canone RAI non dovrebbe esistere. Punto.
Semplicemente come in tutto il Mondo Civile scegli quali canali guardare...pubblici, privati, marziani o vegani .... e paghi per quello che vedi. Punto.
Se poi qualche canale sceglie di reggersi solo sulla pubblicità, allora puoi vederlo anche senza pagare.
Insomma libera scelta e libera TV in libero Stato.
Per es. in Belgio se non paghi la TV, non la vedi...anche quella nazionale.
Perché non dovrebbe essere così? (che è anche più logico)


Se la voglio vedere pago...
e NON che se non la voglio...per non pagare devo dimostrare che non ho la TV.
Anche perché io magari ho 5 consoles di videogames e mille DVD...ed a loro che gli frega?
Visto che questo punto1 dovrebbe essere SCONTATO per chiunque abbia un minimo di buonsenso e di spirito pragmatico
ma che in FallitaGlia NON sussiste,
ecco che discendono tutti gli altri punti 2 3 4 5 etc
e come al solito si perde solo tempo a parlare di cazzate che dovrebbero essere scontate...
ma procedo comunque solo per spirito ricerca antropologica sull'Italopiteco e sui suoi schemi di vita feudali, inefficienti, non adattivi ed in via di estinzione.

2. Il condizionamento di massa Italopiteco come al solito si configura come un problema di antropologia culturale diffusa che è una delle principali cause del Declino.
L'Italopiteco medio (ne ho avuta prova diretta in Facebook) sulla questione ragiona come segue
- Hai la TV paghi il Canone Rai, non hai la TV non paghi.
- Corollario: ti lamenti del canone in bolletta? La colpa è dei furbetti che non pagavano (una versione ridotta/limitata del "dagli all'evasore"...)
In un Paese normale che non sia profondamente ILLIBERALE&SCHIAVO nessuno ragionerebbe in modo così Italopiteco: per quale cazzo di ragione per il semplice fatto che io possegga una TV devo pagare il pizzo alla RAI?
Solo un condizionamento fin da piccoli ..............................

giovedì 14 aprile 2016

Il Fondo Atlante ha innescato un vero e proprio rally globale... ;-)

Il Fondo salva-banche-italiane "Atlante"
da 5-6mld di euro vs. 350mld di sofferenze "reali"
ha talmente convinto i mercati
che non solo ha fatto schizzare al rialzo il ns. FTSE MIB del +4,1%...
ma anche l'Ibex del +3,2%,
il DAX del +2,66% (di nuovo sopra ai 10mila punti),
il Dow Jones si è sparato due sedute di fila da +1% ed a botte da +200pt per volta è di nuovo ad un passo dai massimi di sempre,
il Nikkei giapponese poi è letteralmente impazzito per Atlante...sparandosi +2,8% e +3,2%
la Cina +1,7% ed oggi +0,4%
tutto il sud-america in netto recupero, soprattutto Buenos Aires (+4,8%) e San Paolo
ed infine anche Mosca pimpantissima insieme alle borse dell'Est Europa.
Insomma un vero e proprio RALLY mondiale
innescato dal Fondo Atlante che ha scaldato i mercati.....
Nota: il ns. FTSE MIB è tornato sopra ai 18mila punti ma sino a non molto tempo fa stava a 24mila...tanto per capire meglio la differenza tra soluzione strutturale e tampone di breve....

Beh...
forse non è andata esattamente esattamente come ho appena descritto... ;-)
In realtà...forse................................

mercoledì 13 aprile 2016

Fondo Atlante di 'sta minchia...

Carlo Alberto Carnevale Maffé, docente della Bocconi.
“Atlante ha le spalle strette e le gambe molli. Il fondo è una mossa della disperazione – messa in atto grazie alla residua credibilità della “vecchia guardia” della governance bancaria italiana – davanti all’urgenza e alla gravità del riassetto del sistema bancario, che oggi raschia il fondo del barile finanziario nazionale per provare a sostenere le crisi più urgenti e acute”. (Ansa)

Ubs, Atlante è un salvagente solo per i problemi più urgenti
Diciamo che ieri il Mercato non è che fosse proprio entusiasta del Fondo Atlante.... ;-)
nato per tamponare le banchette fallite italiane sull'orlo di una crisi di bail-in...
E' tutto il solito accrocchio inciuciato inefficiente feudale...in zona Cesarini...
Che la massa italopiteca se le beve TUTTE
ma il mercato molto meno...
Il contesto generale ve l'ho già spiegato nel mio post
Feudalesimo Italiano: Banchette, Inciuci, ADC, NPL, Bail-in, Rischio "effetto domino" & Tamponi dell'ultimo minuto...
Molte Banchette Fallite non sarebbero nemmeno riuscite a fare gli ADC...
e dunque sarebbero cascate a catena nella PULIZIA NATURALE del bail-in....
Ma scherziamo???
Va aggirato in qualunque modo e subito... ;-)
altrimenti il sistema feudale-corporativo fallitagliano rischia persino di diventare più EFFICIENTE a livello sistemico...ma scherziamo????! ;-)
Fondo Atlante, 3 mld da banche
Si punta a 6% rendimento. Primo intervento aumento Pop.Vicenza....
Dunque tranquilli cari Italopitechi che guadagnerete un altro po' di tempo
prima che si attivi quello che segue....
....Le Banche Italiane ed il processo di "Selezione Naturale" (innescato dal bail-in)
Come lo userete questo tempo concesso a spese di tutti?
Per non fare nulla di nulla, naturalmente...
e prima o poi l'estinzione arriverà...

Intanto possiamo ringraziare SOPRATTUTTO Wall Street che continua a salire a razzo
trascinandosi dietro la maggior parte delle Borse
o comunque impedendone il crollo ........................

martedì 12 aprile 2016

#CiaoGianroberto

"Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive."
Gianroberto Casaleggio (dalla lettera al Corriere della Sera del 30 maggio 2012)
Sono sinceramente triste&dispiaciuto per la morte di Casaleggio...
nel bene e nel male ma comunque OLTRE....
in ogni caso NON un cazzone di politico italiota qualunque....

Come Top-Blogger di economia/finanza
per me Casaleggio è comunque un modello di riferimento ideale
(anche se si può non essere d'accordo...ma comunque MASSIMO RISPETTO).
La sua creatura e l’eredità più importante? Il blog di Grillo
Da oggi ci metterò ancora più impegno
e la mia VISIONE sarà ancora più forte.
PERCHÉ SENZA VISIONE .............................

lunedì 11 aprile 2016

Feudalesimo Italiano: Banchette, Inciuci, ADC, NPL, Bail-in, Rischio "effetto domino" & Tamponi dell'ultimo minuto...


A proposito delle banche italiane "più solide delle altre" ....
Da Ottobre 2009 il FTSE Italia Banks ha perso circa il 65%
Da Luglio 2011 (crisi periferia Eurozona) ha perso circa il 54%
Da inizio anno ha perso solo il 36,71%
Dal 06/04/2015 ad oggi ha perso solo il 44,89%.
I NPLs (=crediti deteriorati) sono solo pari al 21% del PIL.
Venerdì scorso però...
rimbalzone da +7,5% del FTSE Italia Banks
con banchette come Bper che ti rimbalzano del +14%,
Banche (semi)fallite come Monte dei Pacchi a +8%
e Banco Popolare a +11% (solo qualche mese fa valeva 16 euro oggi 4,8)...
anche se per la matematica delle percentuali dopo che hai perso anche il 99% dai massimi...persino un +10% è una goccia in un buco nero...
Sapete Quanto ha Perso un Cassettista Monte dei Paschi dal 2007 a oggi? Il 99,03% (di FunnyKing)
 
Da un lato le ricoperture dopo giorni e giorni di vendite
dall'altra le speranze per quello che dovrebbe accadere oggi....
forse...
= il solito TAMPONE in extremis per guadagnare un po' di tempo.
Oggi arriva lo scudo per le banche (N.d.R. FORSE...)
Milano&Finanza 10/04/2016
Con ogni probabilità entro la serata di domani
(N.d.R. oggi)
sarà tolto il velo al piano per la messa in sicurezza del sistema bancario italiano. (N.d.R. traduzione dalla NEOLINGUA ITALOPITECA TRANQUILLIZZANTE...messa in sicurezza = tampone di emergenza e di breve)
Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha infatti convocato un incontro a Roma proprio per domani con i dirigenti dalle più grandi istituzioni finanziarie italiane per concordare gli ultimi dettagli........................

venerdì 8 aprile 2016

La FED terrà questo lunedì un meeting non previsto per discutere dei tassi (bohhh?!)

La FED terrà questo lunedì un meeting non previsto ed a "porte chiuse"
per discutere dei tassi....
Fed To Hold Closed, Unexpected Meeting Under "Expedited Procedures" On Monday To Discuss Rates
With everyone's focus sharply attuned on anything to do with the Fed's rate hike policy, many will probably wonder why yesterday the Fed announced that this coming Monday, April 11, the Fed will hold a closed meeting "under expedited procedures" during which the Board of Governors will review and determine advance and discount rates charged by the Fed banks.....
 clicca sull'immagine per ingrandirla

Ci sto ragionando e sto cercando di raccogliere informazioni.

Aggiungo un paio di news a complemento:
Futures Spike After Bill Dudley Urges "Cautious Approach" As "Balance Of Risks Tilted To Downside"
Che lo storico incontro di ieri tra Yellen, Bernanke, Greenspan e Volcker abbia avuto qualche effetto e conseguenza reale?
Fed: Yellen chiede aiuto a ex presidenti per salvare il dollaro USA
7 aprile 2016
Stasera gli operatori del mercato guarderanno con interesse all’evento dell’International House in cui la Yellen si confronterà con 3 ex-chairman della Federal Reserve......
Indiscrezioni vogliono che l’incontro sia volto anche ad avere un confronto, privato, tra i 4 partecipanti per cercare di trovare una soluzione all’intricata questione della crescita economica che sta mettendo in difficoltà l’attuale presidente Janet Yellen..........................