giovedì 1 dicembre 2016

Tra un SI un NO ed un Lapo...l'INPS (come previsto) sta sempre più collassando...



.
Non vorrei disturbarvi troppo dalla vostra splendida dissociazione dalla Realtà
e/o dai vostri sfoghi sui vari capri espiatori preferiti
e/o dalle vostre illusorie soluzioni fornite dai vari Pifferai Magici
...però tra un SI, un NO ed un Lapo...
l'INPS (come previsto) sta sempre più collassando...
come la sanità pubblica e tanto altro
ma è solo robetta....scusate....

Io vi anticipo tutto da anni...
vedi due post fondamentali: 
Passiamo agli ultimi aggiornamenti....
INPS Tracollo, -16,3 miliardi Di Perdite (nonostante i Trasferimenti dello Stato)
Di FunnyKing , il 29 novembre 2016 
(comandano loro...i vecchietti, sono di più e votano: fatevene una ragione. Pagareeeeeeee)  
Simpatica notizia da Ansa:
(ANSA) – ROMA, 28 NOV – L’Inps ha chiuso il bilancio 2015 con un risultato economico di esercizio negativo per 16.297 milioni di euro con un peggioramento di 3.812 milioni rispetto al rosso del 2014 (12.485 milioni). E’ quanto si legge sul bilancio consuntivo 2015 approvato oggi dal Civ dell’Istituto con il voto negativo dei rappresentanti della Uil, della Cgil e dell’Ugl.
Per effetto del risultato economico di esercizio, il patrimonio netto dell’Inps al 31 dicembre 2015 si assottiglia, scendendo a 5,87 miliardi.
Quindi ricapitoliamo.
L’INPS ogni anno riceve soldi dai “contribuenti” e in più trasferimenti diretti dallo Stato e nonostante questo nell’anno di grazia 2015 ha perso circa 16,3 miliardi di euro nel 2015 e ha visto il proprio patrimonio diminuire fino a 5,87 miliardi (cioè 4 mesi di perdite 2016??? No chiedo eh?)

Come ovvio in questa settimana l’unica cosa che conta è il referendum................

mercoledì 30 novembre 2016

Declino anche dell'Export Italiano...ma vedrete che se vince il NO...od il SI...cambia tutto!



Se becco l'Italopiteco che mi ha mandato la MACUMBA!.... ;-)
Oggi dovevo partire alla volta di Londra per la Brexit-Spedizione (che procederà come da programma sotto la guida di Mercato Libero Iron-man...)
ma sono steso a letto con influenza virale + annessi&connessi...
Porcaccia xxxx****** biiiiip
Io almeno mi faccio FERMARE solo da cause eccezionali...
mentre anche "da sana" la Massa Italopiteca è comunque ferma/immobile di suo...
sana per modo di dire... perchè credono di essere sani ma sono già condannati... #tictactictac

Vabbè.... in una breve pausa di sollievo
vi posto rapidamente sta cosa qui...
che l'export ITA tira da Dio ed è il ns. vanto no?
L’Italia esporta sempre di meno ....
LA CLASSIFICA DEI PAESI AL MONDO PIÙ ATTIVI NELL’EXPORT. E PER LA PRIMA VOLTA L’ASIA SORPASSA L’EUROPA

(vedi più avanti nel post dati ed articolo)
Tanto per capire come anche l'export fallitagliano sia in Declino come tutto il resto
= logica conseguenza di tutto il complesso di cause e concause che vi spiego/dimostro da anni nel mio Blog...in primis la dissociazione dalla realtà e la sua negazione... con tutti a vivere ancora negli anni '70.....
E non mi tirate fuori l'euro ... che è quasi in parità 1:1 col dollaro, mentre non molto tempo fa stava ad 1,4....
Allo stesso tempo...tanto per capire perchè da un anno e mezzo stia lavorando al Progetto Far East Hub ... ;-)
La Birmania (in boom economico) è sempre più vicina = "Progetto Far East Hub"
Laggiù c'è tanta di quella ciccia da intraprendere ....che tra tasse record, burocrazia assurda, livello di libertà economica che manco nella Cuba di Castro, feudalesimo/corporazioni di Stato Fallito, mentalità anti-business kattofasciokomu etc etc
le briciole italiane le lasciamo volentieri ai passerotti italopitechi = quelli che, quando arriverà l'inverno (quello vero...manca poco...), si estingueranno intirizziti e stecchiti...perchè non si sono attivati/protetti nemmeno un minimo.
Oddio!
Non che in SE Asia sia il Paradiso...ma se hai i canali giusti è come da essere in Italia negli anni '60...e tutto costa anche fino ad 1/5 di FallitaGlia che tra le altre cose è pure carissima...).

Però tranquilliiiiii
se vince il SI l'export va alle stelle
od era...se vince il NO l'export va alle stelle
non mi ricordo più...
o forse SEMPLICEMENTE non cambia un CAZZO
sia che vinca il sì ...sia che vinca il no
a parte magnetizzare tutte le attenzioni della massa italopiteca che vive in un'altra dimensione? ;-)

Torno a letto e vi lascio con...........................

lunedì 28 novembre 2016

Persino i Mercati ormai non pensano ad altro che al Referendum Costituzionale (eh eh eh...)


Toh ma guarda...
come al solito niente di nuovo from FallitaGlia
= FTSE MIB a -1,8%...
banchette italiane in crollo...
Monte dei Pacchi che non riesce nemmeno a fare prezzo e non si capisce nemmeno a quanto stia...mi sembra a -16%...
i dati macro che escono sono sempre molto deboli: oggi per esempio è uscita la fiducia dei consumatori che cala ancora, con aspettative ai minimi da marzo 2014...
etc etc
Il tutto con Wall Street sempre a nuovi massimi storici... pensate se la Borsa USA dovesse correggere seriamente...

Com'è poi andato il referendum costituzionale che occupa interamente le vostre giornate ed i vostri sogni? Ah no già...è vero... non si è ancora svolto... ;-)
Se ben ricordo dovrebbe essere domenica prossima ...
ma io insieme a Mercato Libero sarò a Londra con un bel gruppo di amici&lettori dall'1 al 4 dicembre per una fitta serie di appuntamenti allo scopo di valutare le potenziali opportunità del Brexit
= immobiliare, fintech, blockchain&startup, bitcoin, fiscalista&relocation societaria, Outlook 2017 etc
e poi tutti insieme al Brexit Christmas Party...
Ma tu sei voyeur o giocatore? 1-4 Dicembre Spedizione a Londra per il "Christmas Brexit Party"
Al ritorno dall'UK poi si tornerà a lavorare sul progetto BIRMANIA in vista dell'incontro esplicativo/esplorativo di febbraio 2017: NE RIPARLEREMO PRESTO
La Birmania (in boom economico) è sempre più vicina = "Progetto Far East Hub"
Insomma....
fatemi poi sapere come sarà andato andato 'sto referendum "così fondamentale"... ;-)
tanto sia che vinca il sia che vinca il no ... in sostanza non cambia nulla.
Fatemi poi sapere se votando sì o no...
sarete riusciti a salvare Monte dei Pacchi e le banche italiane in crisi, ad invertire il declino strutturale italiano, ad evitare il sempre più probabile DEFAULT con annesse patrimoniali (a proposito...vi siete protetti?), a dimezzare il debito pubblico che è in zona record storico, a dimezzare il total tax rate al 64,8% trai più elevati a Mondo, a bloccare la terribile dittatura (???) della Troika e della Germania, a far ri-decollare la produzione industriale ed il PIL che sono semi-defunti, a far ripartire l'immobiliare depresso, a rendere di nuovo possibile/conveniente fare business/produrre ricchezza in Italia... e tutte altre irrilevanti cosette del genere ;-)
#NOHOPEFORTHISITALY
#ARMIDIDISTRAZIONEDIMASSA
#BUONAPROSECUZIONEDIDECLINO

Comunque una cosa è certa:
ormai 'sto Referendum ha solo una notevole valenza POLITICA e di effetto sui Mercati, 
mentre la Riforma nella sua sostanza..............

venerdì 25 novembre 2016

Facebook diventa Banca e le Banche tradizionali man mano svaniranno...


Facebook avrà la sua "banca". E grazie a una licenza irlandese opererà in tutta Europa
Mentre banche e startup fintech litigano, il terzo incomodo inizia a prendersi la fetta più grossa della torta. Dopo due anni di attesa Facebook ottiene l'autorizzazione della…
Ora Facebook vuole diventare una banca. Via libera dall’Irlanda
Via libera dalla Banca centrale irlandese per moneta elettronica, depositi e trasferimenti di denaro nell’Unione Europea
E' in corso una rivoluzione epocale della quale ad oggi è difficile ipotizzare lo sviluppo e gli esiti...
Dunque solo alcuni Flash:
le banche come oggi le conosciamo andranno man mano scomparendo (spiegatelo a chi è ancora all-in sulla sua banchetta sotto casa tra azioni e bond...persino subordinati...) insieme a bancari e promotori finanziari.
Ci sarà sempre più una polarizzazione tra valute tradizionali e criptovalute indipendenti (basate sulla blockchain).
La sovranità degli Stati in senso tradizionale svanirà sempre di più a fronte di una sempre più accentuata decentralizzazione, network globale, rete delle multinazionali globalizzate.
Non perdere i miei post
Ma di fronte a tutto questo in Italia ci sono persone che vivono ancora in un altro tempo...in un altro luogo ed in un'altra dimensione ...
Italopitechi che vogliono tornare agli anni '70...vogliono più Stato...la Banca di Stato... ;-)
pensano che la soluzione siano valutine come la lira (mentre tra un po' le valute tradizionali spariranno a parte due o tre top)...
si masturbano con ipotetiche sovranità etc etc
mentre il Mondo sempre più globale si sta decentralizzando...disintermediando
seguendo le rivoluzioni "dal basso" come il bitcoin/blockchain (+ fintech)
o le linee di faglia "dall'alto" delle multinazionali (la mossa di Facebook è una risposta all'indipendenza diffusa del Bitcoin?)
e gli Stati conteranno sempre più come il 2 di picche... a parte 5 Stati TOP al Mondo o forse 6...

La maggiore misura del Declino di FallitaGlia è proprio ......................

martedì 22 novembre 2016

Offerta unica da non perdere = un po' di verità sull'immobiliare (italiano)...andando oltre ai falsi miti


Premessa: a breve nel mio BLOG pubblicherò un post fondamentale su un tema "bomba" che tutti gli ingegneri/architetti strutturisti sanno...
ma sssssssttttt .... 
altrimenti l'immobiliare italiano che è già crollato ed ha azzerato intere fette di mercato, collasserebbe ulteriormente...
Solo un cenno = magari non lo sapete...ma molte casette hanno una data di scadenza...come la conserva di pomodoro...
e per moltissime casette la data di scadenza è sempre più vicina... 
Ma ne riparleremo a fondo, anche se rischio di finire in una colata di cemento... ;-)

Chi segue il mio blog regolarmente e da anni
sa bene che "un classico" sono le mie periodiche analisi immobiliari indipendenti/eretiche
soprattutto sul mercato italiano....
che spesso si rivelano illuminanti/PROFETICHE (e ci vuole anche poco rispetto all'infimo livello diffuso ed alla marea di balle a libro paga...).
nel disperato tentativo di scalfire un minimo
1. il muro della disinformazione mainstream che in conflitto di interessi (giornali&banche sono legati a triplo filo con l'immobiliare) vi condizionano il cervello con slogan del tipo "i soldi dell'affitto sono sempre soldi buttati" "la casa sul lungo sale sempre e/o mantiene il valore" "almeno ti rimane qualcosa = un mattone"...
Tutti luoghi comuni indotti...ma nella maggioranza dei casi ormai FALSI, visto che il contesto è del tutto cambiato dagli anni 60-70 nei quali vive ancora mentalmente la maggioranza italopiteca...
Tali luoghi comuni li ho già smontati e razionalizzati numeri alla mano in più post: non mi starò a ripetere
2. al di là del lavaggio del cervello indotto, esiste un'atavica "mania tutta italiana per la casa di proprietà" che ha origini storico-socio-culturali: non a caso la propaganda mainstream va sempre a toccare dei transfert di condizionamento già sensibili...
In più gli investimenti immobiliari tendono ad essere regolarmente all-in-FallitaGlia...perchè all'estero non so...poi come faccio...è lontano...non conosco la lingua e come funziona etc
Peccato che tra gestire una casa in Sardegna ed una a Berlino sia 10 volte più semplice il secondo caso... ;-)
(tra parentesi....non a caso da anni il mio BLOG fa da catalizzatore di Gruppi per l'immobiliare a Berlino: Immobiliare in Bolla un po' ovunque nel Mondo meno che a.... e sapeste quanti italopitechi abbiamo salvato...)

Nell'irrazionalismo diffuso che domina l'investimento immobiliare si contravviene dunque alla più basilare regola dell'investimento = la DIVERSIFICAZIONE (sia di asset che geografica)
e spesso tutti a comprare casette persino tutte solo nella stessa città...
come se io investissi tutto quello che ho in una sola azione od in un solo bond...
e che Dio me la mandi buona...
Ma la massa italopiteca in questo caso è ancora ferma al micro-cosmo rurale
ed un sacco di papà&mamme.....................

venerdì 18 novembre 2016

L'era dei tassi a zero/sottozero (ZIRP/NIRP) ha toccato il suo "picco" (negativo...)?



Stamattina ho visto questo grafico allucinante ed ho fatto alcuni click importanti...
La differenza di rendimento tra il Bund (che continua a rendere pochissimo)
e l'US treasury 10y (il cui rendimento sta man mano salendo)
si sta allargando sempre di più ed ha superato i 200bps per la prima volta dal 1989...ovvero dai tempi della caduta del muro di Berlino...
Questo per capire cosa hanno combinato i bazoooka delle Banche Centrali in questi anni: sono riusciti ad "influenzare" i mercati almeno quanto eventi epocali come la fine della Guerra Fredda...e scusate se è poco.... ;-)


In ogni caso una sfasatura del genere non può durare a lungo.
Il punto è che Mamma FED conduce sempre il gioco
visto che è la Banca Centrale più potente al Mondo,
visto che il dollaro rimane valuta di riferimento,
visto che Wall Street rimane la Borsa più influente insieme alla finanza USA,
visto che l'economia americana rimane la più potente insieme alle sue multinazionali che spesso hanno il monopolio globale nel loro settore di business
e poi aggiungiamoci anche qualche missiletto e portaerei....
Dunque Mamma FED prima ha portato i Tassi giù (post Crack Lehman Brothers) e tutte le principali Banche Centrali man mano si sono adeguate anche se con tempi e modi diversi.
Adesso invece la FED potrebbe iniziare seriamente a rialzare i tassi (complice anche la vittoria inattesa di Trump)
e dunque man mano le principali Banche Centrali del Mondo come minimo non potranno continuare a fare politiche monetarie iper-espansive con QE, ZIRP e NIRP
ma dovranno quantomeno ........................

giovedì 17 novembre 2016

Non si superano i 20milioni di pagine viste così...per caso...

Toh...ma guarda...
come al solito il FTSE MIB anche oggi è la peggiore Borsa Europea
ed in generale una delle peggiori Borse al Mondo sia come performance di breve che di medio-lungo...
E le ns. banchette come al solito sono a -5% e dintorni....ed il BTP 10y al 2,1% di rendimento.
Banco Popolare -6%
Banca Popolare Milano -5,6%
Banca Popolare Emilia Romagna -5,3%
Intesa Sanpaolo -4,1%
Unicredit -4%
Fineco -2%
Monte dei Paschi -2%
E considerate che TUTTO QUESTO "scempio"
accade con il Dow Jones quasi ai 19mila punti ovvero ai nuovi massimi di SEMPRE...dopo che si è sparato 7 sedute di fila di rialzo...
Il Nikkei che da circa una settimana (post Trump) va come un treno...insieme praticamente a tutte le Borse del Mondo...
Il Dax che flirta con gli 11mila punti non lontanissimo dunque dai massimi 
Immaginatevi dunque se i Mercati dovessero PEGGIORARE seriamente ... una volta o l'altra...

Poi potrai anche sperimentare recuperi di breve (oggi per esempio Wall Street, almeno per ora, è di nuovo Trump-tonicissima e non molla mai... dunque la ns. Borsa ha ridotto le perdite ma molti bancari invece NO...)
però alla fin fine il trend è chiaro



Insomma, tutto torna con le mie previsioni/analisi...
CONTROLLATE e riscontrate leggendovi/ri-leggendovi i miei post
così capirete MEGLIO cosa sta accadendo ....................

mercoledì 16 novembre 2016

ATTENZIONE: caduta italopitechi (stavolta di Monte dei Pacchi...)


Spesso capita
che sbuchi fuori qualcuno che mi affibbia l'etichetta del "catastrofista"...
e mi dice anche: "spera che la Crisi alla fine arrivi altrimenti ci hai fatto due palle così per nulla"....
Questa seconda affermazione è bellissima...
Spera che la la Crisi arrivi?????!!!
La Crisi c'è da anni!!! E pure profondissima... disoccupazione giovanile alle stelle, vietnamizzazione stipendi, tasse al record, debito pubblico al record, immobili spesso a -50% quando non addirittura senza mercato, un sacco di gente ha letteralmente perso i propri risparmi....etc etc
Ma sbuca fuori gente che mi dice "spera che la Crisi arrivi" ????!
Rende ben l'idea della totale dissociazione dalla realtà e/o negazione della realtà della maggioranza.

Intanto chi ha seguito le analisi, le previsioni ed i consigli dell'informazione indipendente (incluso il mio blog) è in posizione di maggiore forza relativa e spesso non ha perso nulla.
(in vari post vi ho fatto esempi concreti di "mosse vincenti" come lo switch immobiliare su Berlino o l'aver seguito per tempo i ns. allarmi su Banca Marche, Etruria Lazio, Pop. Vicenza, Vento Banca, Monte dei Pacchi etc con "fuga per tempo"...)

Gli altri invece che vivono in dissociazione dalla realtà (anche perchè si informano ancora da fonti istituzionale&mass-media) si stanno man mano estinguendo come Italopitechi
ma ssssst.... che di queste cose se ne parla poco...
adesso si parla solo dell'irrilevante referendum costituzionale
e domani chissà....

Concentrandoci sul fenomeno "Volatilizzazione dei Risparmi"
all'interno della Crisi che per la maggioranza vediamo solo "noi catastrofisti"
ma che in realtà deve ancora arrivare....;-)
dopo l'estinzione degli Italopitechi di Banca Marche, Etruria Lazio, Veneto Banca, Popolare Vicenza ed altre banchette più piccoline
oggi tocca agli Italopitechi di Monte dei Pacchi....
nel senso che dopo la distruzione degli azionisti 
adesso tocca ai bondholder ;-)
E poi avanti il prossimo, che non è mica finita qui...
Bca MPS nella polvere. La conversione dei bond spaventa i broker

MONTE dei PASCHI: parte la conversione dei bond, ma OCCHIO alla risoluzione!

Luca Lixi
Agli incauti che hanno messo soldi nelle obbligazioni del Monte Dei Paschi di Siena è stato chiesto:
"Preferite la torta di riso, o prendervela nel culo?
La torta di riso, però, è finita."
[cit. https://youtu.be/iBLB-4DWdMM]
Non c'è più scampo.
Se non si accetta la conversione in azioni, la banca fallisce.
Insieme alle obbligazioni dei clienti.
Se si accetta la conversione in azioni, la banca guadagna un po' di tempo, e tu ti trovi un azione che vale 5 monete da 5 centesimi.
Torta di riso finita.
Non c'è più scampo.
http://www.corriere.it/…/mps-proposta-40-mila-clienti-conve…

...........All'interno del crac del Monte Dei Paschi sono rimasti incastrati molti dipendenti e pensionati ex dipendenti.......................

lunedì 14 novembre 2016

LIMITAZIONI ai PRELIEVI sui c/c = amate masochisticamente il vostro INFERNO FISCALE? Godetevelo...


Prelievi dal bancomat: oltre mille euro al giorno (o 5mila al mese) scattano i controlli
ROMA – Cambiano le normative per i prelievi dal conto corrente.
Chi supera il tetto dei mille euro di prelievo giornaliero o i cinquemila euro di prelievo mensile
potrà essere sottoposto a rigidi controlli fiscali.
In quel caso, se i titolari del conto corrente non riusciranno a giustificare le somme depositate potranno essere pesantemente sanzionati, anche con la tassazione del reddito.
La misura si aggiunge al divieto di pagamenti in contanti sopra i tremila euro, ed è prevista da uno dei tanti emendamenti presentati in Parlamento alla manovra.  ....


(tra parentesi..: se siete nuovi lettori del BLOG, dovreste cercare di seguire anche tutti i LINK)

Applausi a scena aperta...
per una MISURA così DEMENZIALE che avrà l'effetto di ostacolare la circolazione del denaro e di togliere ossigeno ad un'economia già in stato asfittico
e così liberticida visto che (in teoria) i soldi sarebbero MIEI (in realtà sono in prestito alla banca ma questo non lo sa quasi nessuno)
e se voglio prelevarli anche TUTTI sarebbero un po' CAZZI MIEI...
= non perdere il post fondamentale Letture Estive: Riserva Frazionaria per DUMMIES se vuoi fare una sorprendente scoperta dell'acqua calda...

Oltretutto...
man mano i tuoi soldi rimangono sempre più CHIUSI&SIGILLATI nel sistema bancario/finanziario, con sempre minori uscite di sicurezza e possibilità di disporne in toto "fuori dal circuito". (ricordiamoci un paio di anni fa la Grecia con le banche bloccate/tecnicamente fallite...)

Poi la norma potrebbe anche non essere confermata in fase di finanziaria...ma ci provano sempre e man mano ne passano sempre di più di queste misure "blocca-economia"...
Queste norme hanno già solo l'effetto di ingenerare "tensione psico-economica" 
e dunque di rallentare .................................

venerdì 11 novembre 2016

FallitaGlia = la Bolla di Draghi inizia a mostrare le prime serie crepe...Pensate dunque al "dopo 31 ottobre 2019"... #TICTACTICTAC


MOLTI Italopitechi disperati/fuori dal Mondo
tifano/sperano che si sfasci finalmente tutto...
MA sono già OGGI Underwater
e NON SI SONO nemmeno vagamente PROTETTI
non hanno fatto le scelte giuste, non hanno anticipato i trend
dunque non sono dalla parte giusta e non cadranno dalla parte giusta
Già oggi sono disperati tanto da credere a qualunque pifferaio... illusione etc
ma dall'onda che sta arrivando verranno definitivamente spianati
Italopitechi in estinzione ma ancora rumorosi e leoni da tastiera....
grazie a Draghi che ha prolungato la loro esistenza e la loro incoscienza

Guardate...ci sarebbero molte variabili da elencarvi e spiegarvi....
non ne ho nemmeno più voglia
tanto...chi doveva capire ha già capito e si è già attivato (anche da tempo)
Gli altri continuano a vivere in un altro mondo
o perfino ad andare contro corrente
Dunque piuttosto che di analisi economiche/finanziarie (ormai scontate per chi usa un minimo di raziocinio...)
hanno bisogno di un buon psicologo per smettere di rifiutare la realtà ormai auto-evidente
ed iniziare ad adattarsi pragmaticamente prima che sia TROPPO TARDI

Vi ho spiegato tutto in questi POST
ri-leggeteli
o leggeteli
ed attivatevi attraverso i modi che vi spiego da anni

Si STA REALIZZANDO tutto per filo e per segno
Poi magari anche questa volta il tutto rientrerà nei parametri (ci sta benissimo)
Ma in ogni caso state gustando un piccolo amaro antipasto 
ma molto significativo
E' un test di come potrebbe deteriorarsi in un amen ............................

giovedì 10 novembre 2016

Ecco perchè con l'elezione "dell'Orco sessista" Trump i mercati NON hanno fatto -10% (come tutti paventavano)...

Ecco perchè con l'elezione "dell'Orco sessista" Trump (ah ah ah! mi è scappata...scusate...)
i mercati NON hanno fatto -10% (come tutti paventavano)...

Lo so che adesso darò un dispiacere a molti...
ma la versione pittoresca e da tifo calcistico dell'elezione di Trump
= vittoria popolare contro la finanza, le banche, la FED, le multinazionali, la massoneria + ripristino della Glass Steagall, dell'American Dream e della middle class...
secondo me è un filino sovradimensionata ;-)
nonché smentita dal fatto che i futures SP500 nella notte dello spoglio elettorale erano quasi a -5% mentre poi l'SP500 ha chiuso a +1,1% ed il Dow Jones a +1,4%...in zona massimi storici
ed anche le Borse UE tutte in rialzo con DAX a +1,55%.
Stanotte intanto in Asia e dintorni....
= Nikkei chiude a +6,7%, Australia +3,26%, HK +2% etc
e Borse UE adesso (insieme a futures USA) continuano l'onda rialzista


Insomma....
il "catastrofico" effetto dell'Orco Trump continua a creare disastri... ;-)
Dobbiamo distaccarci dall'emozionalità del momento e fare delle analisi razionali/realistiche...non influenzate dal tifo da ultras... che in questo settore fa prendere grandi cantonate più che altrove.
Alla faccia del Trump eletto dal popolo perchè contro la Finanza, la globalizzazione, le lobbies, protezionista etc
Mai visto un rialzo più corale e GLOBALE dei Mercati...
 
Insomma...alla finanza globale Trump non spiace affatto
anche perchè..................................

mercoledì 9 novembre 2016

Brexit, Trump...e domani (Renzi?)

In foto la sensazione che sta serpeggiando in molti ambienti dopo la vittoria di Trump... ;-) :-)

Ci siamo fatti la notte con un bel gruppetto su Facebook a seguire le elezioni USA
sulla base di veri indicatori affidabili e non di chiacchiere da bar sport:
andamento dei futures + fonti top selezionate su twitter...
La TV (e le sue maratone elettorali) invece cos'è?...
Boh?
Roba ormai vecchia inutile e telecomandata... ;-)

Al di là della VITTORIA di TRUMP
(come ben sapete io non faccio tifo: valuteremo nel merito ma penso che sarà molto più pragmatico e molto meno "pericoloso" di come ve l'hanno dipinto... non a caso il futures sp500 è passato da -4,8% di stanotte a -1,75% di poco fa)
la vera vittoria è stata quella dell'Informazione Indipendente via web (vanno selezionate bene le fonti) che molto spesso, non dovendo propinare "balle a contratto", vi anticipa correttamente trend/eventi e vi risulta dunque estremamente utile, quando non addirittura salvifica...

Allo stesso tempo è stata l'ennesima conferma che chi ancora si informa via canali Mainstream (giornali, tiggì etc) ormai è un masochista che ama farsi disinformare...e di questi tempi non te lo puoi più permettere altrimenti rischi l'estinzione.

Inoltre un punto FOCALE (e da approfondire):
ormai il WEB intercetta una base di opinione che è FUORI dai radar del mainstream
ed è proprio questa "massa grigia" ...............................

lunedì 7 novembre 2016

DENTRO alla Leopolda = Nulla&Menzogne vs. FUORI dalla Leopolda = Italopitechi dissociati dalla realtà

Tutti a parlare dell'happening renziano = la Leopolda
come al solito divisi in tifo calcistico
curva nord vs. curva sud...
Io invece più semplicemente non ho individuato alcuna speranza per l'Italia
né DENTRO alla Leopolda
né FUORI dalla Leopolda...
Ed è questo OGGI il problema primario di FallitaGlia
= che ovunque ti giri
o vedi incapaci o mentitori (seriali) o clientes/parassiti o ideologizzati irrealistici inconsapevoli od italopitechi dissociati dalla realtà (le varie categorie si possono tranquillamente contaminare tra loro).
Insomma manca quasi del tutto l'approccio PRAGMATICO concreto adattivo ed equilibrato che sarebbe necessario per invertire il Declino strutturale italiano.
Ecco perchè appaio così pessimista:
non perchè ci goda o perchè voglia portare sfiga
ma semplicemente perchè mi girano grandemente
a vedere che è fin troppo chiaro cosa ci vorrebbe a far ripartire l'Italia rompendo gli schemi e con una (necessaria) cura SHOCK ...
LA MIA RICETTA PER FAR RIPARTIRE L'ITA(G)LIA....
ma oggi è del tutto impossibile metterlo in pratica.

DENTRO alla Leopolda un Gruppo di persone
che o ci sono o ci fanno
e/o comunque non hanno le palle di fare quello che andrebbe fatto
altrimenti, considerando la massa italopiteca che è maggioranza, perderebbero immediatamente/rapidamente consensi + poltrona
e subentrerebbe un altro player politico che sarebbe solo un'altra via del Declino (magari molto più rapida e traumatica come M5S).
La cosa però più evidente è l'altissimo tasso di CAZZARI
Prima di tutto il MAESTRO Renzuccio...
che dopo QUESTO


a mesi di distanza ha persino il coraggio di perseverare.............................

venerdì 4 novembre 2016

Tutti (giustamente) fieri dei Tortellini ... ma (se va bene) rappresentano lo 0,1% del PIL...

Tutti (giustamente) fieri dei Tortellini
ma (se va bene) rappresentano lo 0,1% del PIL (e considero anche i prodotti industriali di scarsa qualità...altrimenti andiamo allo 0,01%)
Giovanni Rana fa circa 500 milioni di fatturato vs. 1500 miliardi di PIL
Contenti voi...
Sono belle cose ed anche buone ed anche di eccellenza
ma NON FANNO LA DIFFERENZA
se non di nicchia
per una Nazione in Declino Strutturale da ormai 35 anni di fila...
Vabbè...
passo la parola ad Alberto Forchielli
che siamo in pochi a dire le cose come stanno in modo PRAGMATICO e senza tanta ideologia
senza concentrarci su quello che vorrei che fosse ma non è...
ma su quello che E'
e su quale risposta adattiva/efficiente implichi...qui adesso e subito
prima che la globalizzazione iper-competitiva ci distrugga
mentre continuiamo a fare i radical chic orgoglioni sempre più sul nulla.... 

Sono analisi rare ed eccezionali...
ma sono analisi SCOMODE e dunque sono perle ai porci...
= ad una maggioranza di italopitechi ideologizzati od ignoranti = dissociati da realtà
gente che ti liquida queste analisi come
neo-liberiste
e/o anti-italiane
e/o pro-globalizzazione
ed altre robe del genere...
Mentre l'unico punto che conta è solo quello REALISTICO =
questo E'...
che ci piaccia o NO...
OGGI non è Reversibile...
dunque che faccio?
Mi adatto? Cavalco al meglio il Trend?
O mi faccio Triturare facendo il fichetto radical chic che a breve si estinguerà?

---------------------------------------------------------------------------------------
Ma Veramente non hai ancora letto
il Manuale Wiki-Blog 
(ed un po' Wikileaks)
= Una Guida ragionata all'informazione indipendente di economia&finanza della rete...
??????????
Ecco qui cos'è 
e come ottenerlo
http://www.ilgrandebluff.info/2016/10/il-manuale-wiki-blog-e-prontoooooo.html

---------------------------------------------------------------------------------------

La maggioranza continua a rifiutare realtà macro-economiche auto-evidenti
a non volere non solo adattarsi ma addirittura a voler rifugiarsi in un'altra dimensione....
NON è più un problema di dimostrarvi con dati grafici etc le evidenze macro-economiche/finanziarie ma ormai è un problema di psicologia, di psicanalisi
di psicologia sociale....
= affrontare il rifiuto della realtà da parte della massa italopiteca che è ancora maggioranza,
che vive ancora su rendite Stato Fallito/su ricchezza generazioni precedenti
e dunque (ancora) non ha una spinta REALE per vedere adattarsi cambiare...
=
#NOHOPEFORTHISITALY
#BUONAPROSECUZIONEdiDECLINO

--------------------------------------

Innovazione. Emilia-Romagna contro Resto del Mondo: i tortellini non bastano!!
Alberto Forchielli, Mandarin Capital Partners
https://www.facebook.com/alberto.forchielli.1/posts/10211248253663229

Mi chiedono di inquadrare l’economia dell’Emilia-Romagna confrontandola con l’andamento del mondo globalizzato.
Eccomi.
In regione facciamo i fighetti perché pensiamo che tutti vengano a investire da noi, con Ferrari e Technogym che vanno in Borsa ma con il Pil regionale che resta piantato all'1% come un paletto d’ombrellone in riviera a Ferragosto.
Direte voi: ma qui si fa innovazione!
Sì, ma non è abbastanza.................................

mercoledì 2 novembre 2016

Il grave dilemma dell'italopiteco: è prioritario l'olio di palma od il (sempre più prossimo) Default dell'Italia?

Vediamo di mettere insieme i pezzi del Puzzle  
in una delle mie classiche(/imperdibili) analisi periodiche di contesto
= quelle che danno il polso della situazione economico-finanziaria ai pochi italiani consapevoli
mentre sono analisi che nemmeno giungono agli italopitechi dissociati dalla realtà...concentrati su olio di palma mercatini di Natale ciclopiste no-triv referendum costituzionale evoluzioni giudiziarie di Corona etc etc .... 
il tutto sempre più sull'orlo del BARATRO
ma se anche giungessero....non verrebbero minimamente comprese e/o credute.
E' roba che invece ti può salvare IL CULETTO...matematico...
mentre l'olio di palma... beh... è questione tutta da valutare, anche se mi rendo conto che possa essere veramente vitale rispetto alla Bancarotta di una intera Nazione.... ;-)


Il rendimento del BTP a 10 anni è risalito fino a toccare quasi l'1,8% per poi rintracciare un po'...
Tassi BTp all’1,76%, al top da un anno
Ricordiamolo: con Draghi che a suon di Bazoka della BCE
tra tassi sottozero+QE
pompa comprime ed anestetizza tutto
il BTP 10y era (artificiosamente) andato quasi all'1% di rendimento
mentre in realtà se il Mercato fosse libero di operare e non avesse contro la BCE...
sulla base dei dati macro-economici disastrosi che vi ribadisco da secoli
dovrebbe stare minimo al 6% (e sarebbe DEFAULT immediato...)
= declino da 35 anni di fila, crescita zero da 15 anni, demografia da ospizio, debito pubblico al record, crollo produzione industriale, crollo immobiliare nel suo complesso, produttività sempre più giù, stato fallito/inefficiente, tasse al record mondiale, burocrazia mostruosa, infrastrutture inefficienti etc etc
E come ultimo dato....
Italia: PMI manifatturiero in calo ad ottobre. Deluse tutte le attese
Però il fatto che sia tornato verso il 2%
pur con tutta la polverina magica di Draghi
fa riflettere...................

lunedì 31 ottobre 2016

Terremoto: ancora la terra tremava e già il Populismo Italopiteco si scatenava...

Io non parlo mai di eventi tragici come il terremoto né faccio commenti (spesso alla caxxo) sfogandomi sui social come milioni di italiani
ma mi concentro solo sulla mission del mio blog = informazione indipendente di economia&finanza.

Naturalmente tutta la mia solidarietà "spirituale" va alle persone coinvolte nel sisma
ma poi bisogna passare a cose ben più concrete: valuterò le varie iniziative disponibili e manderò un MIO contributo economico per gli aiuti, per la ricostruzione etc
Manderò SOLDI MIEI, che mi sono guadagnato IO producendo ricchezza per me stesso e di conseguenza per il Paese.
Dunque non invocherò di poter fare PIÙ DEBITO.
Dunque non farò il POPULISTA "con il culo degli altri"
come fanno i vostri Renzi o Grillo o Salvini etc
che sono il perfetto specchio della massa italopiteca
che sono solo .............................

venerdì 28 ottobre 2016

Classifica "Doing Business" = "mission (sempre più) impossibile" in FallitaGlia...

La massa Italopiteca ha il livello di consapevolezza di un bradipo in letargo...senza alcun senso della realtà ma anche delle urgenze/delle priorità.
Dunque di questi tempi se la spassa con "problemoni"
tipo l'irrilevante referendum costituzionale (sia che vinca SI sia che vinca NO)
oppure il mitico tormentone demagogico del taglio stipendi ai parlamentari vs. riforma Senato
= cose sacro sante...ma considerando le cifrette in gioco...
se hai due cancri (= sei in Declino Strutturale da 35 anni ed il Default si avvicina sempre di più)
magari non perdi tempo prezioso ed al raffreddore ci pensi in un altro momento... ;-)
dalla mia bacheca facebook
#nohopeforthisitaly = un popolo di italopitechi clientes e/o dissociati dalla realtà che si meritano appieno il Declino strutturale che sta vivendo FallitaGlia... e lo ribadisco... nessuna forza politica oggi votabile è la soluzione, tanto meno M5S = sono solo forme superficialmente diverse di Declino...e non si può mai toccare nessuna PRIORITA' VERA...
Marco Cattaneo
Leggo da fonti giornalistiche che la riduzione dello stipendio dei parlamentari proposta dal M5S permetterebbe di risparmiare 87 milioni di euro l'anno. Contro i soli 48 milioni di euro della riforma del Senato introdotta con la riforma costituzionale.
Leggo altresì, dati ISTAT, che la spesa pubblica italiana per il 2014 è stata di più di 835 MILIARDI di euro.
Nel primo caso, dunque, il risparmio ammonterebbe allo 0,01 % della spesa pubblica. Nel secondo allo 0,006 %, pur con un generoso arrotondamento.
Ora mi siedo, prendo i popcorn e mi vedo come fa a finire questo scontro tra titani delle demagogie.
Vediamo invece di portare all'attenzione qualche PROBLEMA VERO
ma naturalmente per i PROBLEMI VERI
o non c'è nulla da fare (prima del Default)
e/o nessuno vuole fare nulla per non perdere consensi
e dunque non ne sentirete nemmeno parlare dalla bocca dei vari inutili partiti politici
che rappresentano alla perfezione una massa di clientes/parassiti/dissociati dalla realtà.

Mi rendo conto che in FallitaGlia si crede che la ricchezza arrivi dalla divina provvidenza,
o dallo Stato o dallo stampare moneta a go-go
ma in verità vi racconto un segreto ...stttt....
= se la parte produttiva del Paese NON produce ricchezza
alla fine né lo stato né la stampante possono fare una mazza....
game over per tutti
Se poi consideriamo che siamo un paese di imprenditori nati
pieni di iniziative geniali, ad alto valore aggiunto + super-know how ed eccellenze uniche al Mondo
il rapporto Doing Business di cui sotto dovrebbe essere la priorità numero UNO
perchè traccia il quadro di UN DELITTO
di un suicidio, di una auto-castrazione
insomma di un VORTICE che ciuccia almeno 500 miliardi all'anno di mancata produzione di ricchezza..............................

giovedì 27 ottobre 2016

Ma tu sei voyeur o giocatore? 1-4 Dicembre Spedizione a Londra per il "Christmas Brexit Party"

Nella vita si azzeccano tante belle occasioni di investimento ma se ne perdono anche tante...è normale.
Una "lasciata&persa" però mi ha sempre lasciato l'amaro in bocca
ed è stato non comprami un bel monolocale da mettere a reddito nella Londra post-crack Lehman Brothers che offrì una veloce finestra di acquisto a sconto sulla capitale U.K.
Poi intervennero FED, BoE + compagnia bella ed in poco tempo i prezzi immobiliari a Londra recuperarono per poi entrare in Bolla più di prima...

Adesso però c'è stato l'evento del Brexit...
ed oltre alla svalutazione della sterlina che potrebbe ulteriormente approfondirsi (già questo fattore rappresenta un bello "sconto" per chi compra dall'estero)
Sterlina: nuovo crollo del 10% in vista, il fair value è lontano

si prevede che i prezzi degli immobili londinesi possano correggere anche del -5,6% in un anno (FINALMENTE!...)

London House Prices Forecast to Plunge as Brexit Chokes MarketLondon property prices are set to fall next year as uncertainty about Britain’s exit from the European Union damps the U.K. housing market, according to the Centre for Economics and Business Research.
London, and especially the priciest areas of the capital’s housing market, will be most affected, with prices dropping 5.6 percent in 2017, according to the consultancy’s predictions......
Poi il mercato immobiliare di Londra non è un mercato normale
ma è qualcosa .......................

martedì 25 ottobre 2016

Il Manuale Wiki-Blog è prontoooooo!

Il Manuale Wiki-Blog (ed un po' Wikileaks)
= Una Guida ragionata all'informazione indipendente di economia&finanza della rete...

finalmente è prontooooo...
In effetti è pronto da 15 giorni ...
ma prima di tutto l'ho inviato alle numerose persone che l'avevano prenotato tempo fa, visto che è proprio grazie a loro che l'ho scritto....

Alla fin fine non ci avevo pensato...
ma in effetti è un'OPERA UNICA IN ITALIA
Ecco perchè:
1. pochissimi hanno la profonda/estesa conoscenza di tutte le fonti indipendenti di informazione economico-finanziarie della rete come il sottoscritto
2. quei pochi che ce l'hanno o non hanno nessuna inclinazione/voglia di scrivere un Manuale e/o non hanno la competenza per farlo
Dunque me la tiro un po': ho fatto un'opera veramente unica... poi magari non sarà un granché ma rimane unica.
Però a leggere i commenti di apprezzamento che sto ricevendo...
credo di aver fatto proprio un buon lavoro...
ma soprattutto utile ed anche divertente
se no sai che palle a leggere di economia/finanza invece che di calcio&figa....? ;-)

Bene...vi metto un collage di commenti/giudizi
ed AL FONDO del post potete trovare 
le istruzioni per richiedere il MANUALE Wiki-Blog

Paolo Cardena, Top-Blogger di Vincitori&Vinti:
Sono arrivato a quasi a metà. Lavoro grandioso e soprattutto desta molta curiosità. Nel pomeriggio continuo a leggere ..............
(il giorno dopo)....Hai fatto davvero un gran lavoro, a mio avviso anche imparziale.
.....Grazie Stefano e complimenti ancora

--------------------------------------

...Minchia hai scritto la Treccani bravo!.....

ciao Stefano, ho ricevuto il manuale e devo dire che è veramente una enciclopedia; ho trovato con piacere blogger di informazione che già segue e altri molto interessanti.

Ne approfitto per ringraziarti, un'opera del genere mancava....

...Buongiorno Stefano, ho ricevuto il manuale Wiki-Blog ed è molto interessante, devo ringraziarti per averlo scritto!
Era molto tempo che speravo di trovare una persona seria e preparata che facesse una descrizione dei siti che sono affidabili e competenti tra i moltissimi che si trovano in rete....

Divorato in pochissimo tempo.....veramente un lavoro ben fatto pieno di curiosità e link interessantissimi, segno di una competenza fuori dal comune.
Grazie davvero

....la ringrazio sinceramente del manuale Wiki-Blog.
Oltre ad essere utile .................

lunedì 24 ottobre 2016

Ma se in piena "Ripresa col botto" stavano già per fottervi il 35% dei vs. contanti...quando torneremo in recessione allora cosa potrebbero fottervi?....

Dunque....vediamo come al solito di riassumere un paio di ragionamenti che sono semplicemente logici/scontati per le persone normali ed un minimo consapevoli
mentre NON lo sono per una massa di dissociati dalla realtà come gli italopitechi in estinzione...

Chi non segue solo le news di calcio&figa
+ l'irrilevante referendum costituzionale ... sia che vinca Si sia che Vinca NO
avrà letto che il ministero dell'economia aveva proposto di SOTTRARRE ai cittadini il 35% dei contanti detenuti in cassetta di sicurezza et similia (su una base stimata di circa 200mld nei vostri porcellini salvadanaio personali...)
come al solito adducendo la surreale scusa di perseguire gli evasori....

A parte il fatto che come abbiamo già spiegato lo stesso Ministero dell'Economia ha ammesso che l'evasione ormai è problema marginale
Il problema dell'Evasione Fiscale ormai è Irrilevante: lo dice persino il Ministero del Tesoro
In ogni caso...
un sacco di italiani NORMALISSIMI e che "non hanno nulla da nascondere" (ah ah ah!....Questo è uno dei falsi miti più cari agli italopitechi...fino a quando un giorno.... ma lasciamo stare...)
visto che in TEORIA i soldi sono di loro proprietà... e che dunque possono gestirli/difenderli come ritengono più opportuno...
hanno messo soldi in cassetta di sicurezza e/o sotto il materasso
perchè hanno paura del sistema bancario italiano (mica sono tutti così masochisti da tenere ancora tutto su Monte dei Pacchi...)
hanno paura della Bolla Globale più grande della storia
hanno paura che l'euro prima o poi salti
hanno paura che l'Italia possa fare default e finire in una situazione ellenica con c/c bloccati e bancomat razionati
Me li vedo poi i grandi evasori a mettere i soldi in cassetta di sicurezza...
oppure auto-dichiarare di averli nel controsoffitto...
ah ah ah!
In ogni caso PER ORA il Governo avrebbe rinunciato all'ennesima forma di furto legalizzato di Stato a danno dei cittadini... per ora,....
Contante, il Governo abbandona l’imposta a forfait del 35%
La voluntary bis torna al passato.
Il Governo abbandona l’idea dell’imposta a forfait del 35 per cento inizialmente proposta dal ministero dell’Economia e delle Finanze. ...
Ma ragionate un secondo con me
anche solo con un minimo di buonsenso...........................