giovedì 13 aprile 2017

Cronache FallitaGliane: Continuano a bloccare TUTTO (persino l'home restaurant) ma qualche energia positiva inizia a muoversi...


Che vi posso dire?
Se vi parlo di bitcoin blockchain e del futuro
OVVERO di cose veramente utili...
mi arrivano persino le e-mail per cazziarmi e dirmi che devo parlare di italopitecate
Vi accontento subito
ma brevemente, che ho di meglio da fare...
e tanto a che serve ormai???

M5S = Il nuovo che avanza
il popolo della rete e della sharing economy
la salvezza del paese = a riveder le stelle ed il sol dell'avvenire (così narra il suo marketing)
era stato uno dei promotori
di un'assurda legge liberticida illiberale retrograda anacronistica e feudale
come quella sulla LIMITAZIONE talebana persino della nicchia di micro-sharing-economia dell'Home Restaurant...

Ci bestemmiai a sufficienza in questo POST
(leggetelo oppure no, tanto ormai non cambia un caxxo)
Eddaiii blocchiamo anche la "sharing economy"! (il triste caso dell'home restaurant)
Insomma...è l'ennesima dimostrazione
che anche M5S
come tutti gli altri 
è SOLO l'ennesima VIA DEL DECLINO IRREVERSIBILE ...
e non potrebbe essere altrimenti
perchè solo se assecondi la massa italopiteca che è maggioranza in un Paese Feudale Anacronistico fermo agli anni 70 e resistente ad ogni evoluzione / adattamento...
allora prendi consensi
= #NOHOPEFORTHISITALY

E' successo però un caso raro
ovvero che IL GARANTE DELLA CONCORRENZA più sfigato e debole del Mondo (quello italiano)
abbia DETTO NO
ma probabilmente se ne fotteranno = di nuovo ritorno al medioevo corporativo + BLOCCO di qualunque sistema innovativo per produrre ricchezza...
persino nella micro-economia di persone spesso alla canna del gas che tentano disperatamente ..................................
.

di re-inventarsi e di migliorare la loro situazione.
MA tra talebani statalisti allucinati&falliti
e tra necessità di fare cassa su tutto per mantenere Stato fallito in modo che sopravviva ai suoi stessi cittadini (mentre in realtà lo Stato è un mezzo e non un fine...)
si BLOCCA TUTTO, SI CASTRA TUTTO...
avvitando FallitaGlia al ribasso in un Declino Irreversibile...
Il garante della concorrenza boccia le nuove regole sugli home restaurant: troppo restrittive 
da Il sole24ore
Sulla legge che regolamenta gli Homerestaurant (DDL 2647 ), approvata alla Camera e all'esame del Senato, si abbatte come un macigno il parere contrario dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato: in un documento inviato al Ministero per lo Sviluppo economico, a quello dell'Economia e delle Finanze, alla Camera e al Senato, l'Agcm avverte che le norme inserite porrebbero serie limitazioni alla concorrenza e sarebbero in contrasto con il diritto comunitario, oltre che limitative per la libertà di scelta degli utenti. 

Contestato l'uso delle piattaforme online
Contestato in particolare l'uso esclusivo di piattaforme online (riducono l'offerta dei servizi per i clienti non abituati all'uso di sistemi digitali) e l'obbligo, di fatto, di pagare la prestazione prima di averne usufruito, con conseguenti difficoltà in caso di disdetta.
(N.d.R. l'HOME RESTAURANT non è in concorrenza diretta con i Ristoranti...ma è cosa molto diversa...e vanno controllati solo i 4 furbi in croce che provano a mascherare un ristorante dietro all'HomeR...Però pensate se un ristorante TI CHIEDESSE DI PAGARE PRIMA QUANDO TELEFONI PER PRENOTARE... ah ah ah! Robe da matti che la DDR in confronto era il paradiso del liberismo...)

Ingiustificato il limite dei coperti e del reddito annuo
Quanto al totale dei coperti fissato dal disegno di legge (500 l'anno), l'Agcm ritiene “del tutto ingiustificata la quantificazione normativa del numero massimo di coperti che possono essere allestiti e del reddito annuo che l'attività in esame può generare.
(N.d.R. almeno qualcuno che ancora ragiona... e non dei pazzi scatenati che manco Mao Pol Pot e Stalin ed Hitler messi insieme.... contano non i coperti ma il fatturato...porca putt,....)

Tali previsioni si pongono piuttosto in palese contrasto, oltre che con i principi di liberalizzazione previsti dalla normativa italiana, anche con il dettato costituzionale di libera iniziativa economica e di tutela della concorrenza”.
Immotivata l'esclusione dei B&B
Appare “priva di motivazioni e ingiustificatamente restrittiva l'esclusione delle attività di B&B e Case Vacanza in forma non imprenditoriale e della locazione dalla possibilità di ampliare l'offerta di servizi extra-alberghieri con quella del servizio di home restaurant”, specifica ancora il Garante.
(N.d.R. anche qui un po' di buonsenso... che in questa FallitaGlia feudale corporativa a compartimenti stagni puoi produrre ricchezza nel tuo bagno ma non nella tua cucina o nel tuo salotto...ma porca putt.... robe da pazzi.... che naturalmente quei Talebani degli M5S stanno incarnando peggio dei Piddini Salviniani e finti liberali...)

Il DDL limita le offerte alternative di ristorazione
Il DDL che disciplina l'attività di Home Restaurant pertanto “appare nel suo complesso idoneo a limitare indebitamente una modalità emergente di offerta alternativa del servizio di ristorazione”.
Nel suo documento, a firma del presidente Giovani Pitruzzella, l'Autorità auspica che i rilievi siano tenuti in adeguata considerazione nel corso dell'iter legislativo e “in occasione dell'emanazione del Decreto ministeriale che dovrà definire le modalità di controllo dell'attività degli operatori”.
Annunciata un'interrogazione parlamentare urgente da Ivan Catalano del gruppo “Civici e Innovatori” che intende verificare come il Governo recepirà il contenuto del parere dell'Agcm.

La posizione del Garante rassicura gli operatori del social eating
La posizione del Garante rassicura intanto il mondo del social eating e di tutta la sharing economy che da subito ha interpretato la legge come un cedimento alle pressioni delle lobby.
Prende fiato Gaetano Campolo che, nelle scorse settimane, ha avviato una battaglia senza precedenti contro il DDL sugli homerestaurant: sulla sua nuova App, che l'imprenditore lancerà a Giugno, saranno inserite suite e homerestaurant da ogni angolo d' Italia.
“Com'è possibile che la mia start up sia legale in 18 nazioni europee ma non nel mio paese?”, si chiede Campolo, Ceo e Founder di Home restaurant Hotel.
(N.d.R. DOMANDA RETORICA... Che quazzo ti chiedi com'è possibile? Sei nel Paese più anti-business illiberale feudale cattocomunazionalsocialista radical chic mafioso al Mondo...ecco perchè nessuno più investe in Italia... ma vai altrove e non perderci tempo...)

In viaggio con Gnammo e Trenitalia

(N.d.R. vabbè...la MARKETTA su Trenitalia che è l'antitesi della sharing economy ve la lascio...e buona notte... Del resto Paese che vai abitudini che trovi...e ti devi adattare pragmaticamente e piaggiare i vari potentati...)

Nonostante i tentativi di arginarla, però, la sharing economy trova sempre nuove occasioni (e infatti cresce sui mercati con un +10%).
Gnammo, la prima piattaforma dedicata al social eating, si unisce a Trenitalia, regalando a tutti gli abbonati regionali delle Ferrovie sconti mensili sulla propria piattaforma.
Una collaborazione, attraverso il cibo e l'innovazione, per creare occasioni d'incontro tra economia tradizionale e condivisa, esplorando nuovi modi per viaggiare e gustare i piatti tipici della cucina italiana in compagnia.
“L'idea di unire trasporti italiani e social eating nasce con l'intento di promuovere le ricchezze del nostro territorio”, spiega Cristiano Rigon, founder di Gnammo.
“Il social eating può infatti diventare un'opportunità per scoprire luoghi autentici e ricchi di fascino, da raggiungere in treno”.
--------------------------------------------------------------------------------------
A proposito di fonti indipendenti di informazione...
ma Veramente non hai ancora letto
il Manuale Wiki-Blog 
(ed un po' Wikileaks)
= Una Guida ragionata all'informazione indipendente di economia&finanza della rete...
??????????
Ecco qui cos'è 
e come ottenerlo
http://www.ilgrandebluff.info/2016/10/il-manuale-wiki-blog-e-prontoooooo.html

---------------------------------------------------------------------------------------

Ma tanto a che serve?
In una FallitaGlia che blocca tutto, in primis perchè la massa italopiteca ha la testa da schiavi assistenzialisti clientes...
Ecco come anche Airbnb che stava estraendo valore dove non c'era più (masse di casette ormai senza mercato delle province desertificate economicamente...)
è anch'esso di continuo sotto attacco
vedi mio post ma anche se non lo leggi non cambia un caxxo
Adesso tocca ad Airbnb: un Paese feudale, fallito ed italopiteco si perde persino il treno della "sharing economy"...
Rieccoli infatti alla carica... per raschiare un po' il barile e/o perchè talebani statalisti che manco nella DDR....
Nella manovrina rispunta la tassa "Airbnb"
In realtà se uno non è un talebano irrazionale ed ideologizzato...
la via sarebbe LA NO TAX AREA per tutta questa MICRO-ECONOMIA molto liquida ed elastica
= lasciar produrre ricchezza in modo easy e lasciar girare i soldi
che tanto poi sono tassati a tutti i livelli, dunque se permetti che entrino in circolo
poi ci fai molto più gettito.
Lo spiegai in questo mio post
ma anche se non lo leggi non cambia un caxxo
E dopo la tassa forfettaria per "Paperoni"... facciamo la "no tax area" per "Paperini"
Insomma
NOHOPEFORTHISITALY
su tutti i livelli
e magari fosse solo un problema "della cattiva cattiva" Multinazionale Uber
che farebbe concorrenza sleale ai poveri poveri tassisti che ti fanno pagare almeno il doppio quello che vale la metà grazie a sistema feudale...
Stanno fermando ancora per un po'
con un ditino feudale ed anacronistico
l'onda della realtà che cambia...
ma per quanto?
Buy Uber...Bye Bye Taxi
quella è una cazzatella
ma se nemmeno riesci ad fare evolvere ed a liberalizzare 4 tassisti...
figurati le altre corporazioni ben più potenti ed inefficienti...
E poi non sapete quanta gente difende i tassisti anche se li inculano ad ogni corsa...
Sapete perchè?
Perchè maggioranza sono clientes feudali protetti che hanno paura di perdere le loro rendite e dunque difendono chiunque abbia rendite garantite...
ALMENO FINO AL DEFAULT...
.