venerdì 10 febbraio 2017

Grazie a Draghi (ed all'euro) paghiamo "una cippa" di interessi sul nostro Debitone Pubblicone


clicca sull'immagine per ingrandirla

In un'Italia sempre più divisa in tifoserie che semplificano in bianco&nero ogni fenomeno, cerchiamo di mantenere un po' di equilibrio e razionalità.
Le realtà complesse richiedono interpretazioni complesse ed un bilanciamento di pro&contro, costi&benefici.
Quando sento accusare l'Europa per ogni nostro possibile guaio, sorrido e penso a questi semplici dati:
1) Il nostro debito pubblico è in questo momento di 2.231 miliardi di euro.
2) Grazie al fatto che siamo in Europa e nell'euro, i tassi medi d'interesse sui titoli pubblici sono scesi in modo impressionante tra l'ultimo decennio del ‘900 sino ad oggi e sono passati dal 14% allo 0,55%
3) Attualmente (vista la composizione dei titoli di stato) paghiamo circa 65 miliardi ad un tasso medio intorno al 3%.
4) Se fossimo restati al di fuori dell'euro non avremmo avuto questa riduzione
5) Se ora ne uscissimo perderemmo il vantaggio sugli interessi, che tornerebbero subito, SE VA DAVVERO BENE, ai valori pre-euro o, più verosimilmente, anche a valori anche superiori.
6) Ipotizzando dunque un ottimistico 14%, ci troveremmo a dover pagare oltre 300 miliardi di interessi sul debito, rispetto ai 65 di adesso.
7) Per dare un'idea di cosa voglia dire..............................


.
tenete conto che il gettito IVA complessivo del 2015 è stato di 119 miliardi e quello Irpef di 176. Cioè insieme IVA e Irpef non basterebbero nemmeno per pagare gli interessi.
8) Se uscissimo ora dall’euro (cosa che comunque accadrà quando finirà il QE) sarà DEFAULT.
Cioè verranno spazzati via in un istante tutti i risparmi di generazioni di italiani e resteranno solo macerie e fame (quella vera).

Tanto premesso, quando sento accusare l'Europa di tutti i nostri mali, mi viene un po' da ridere e molto da piangere.
L'Europa sta diventando un orrendo Leviatano, un orribile SuperStato, uno Stato di burocrati socialisti, al posto dell'idea iniziale della federazione di popoli liberi.
Cioè, in estrema ed “elegante” sintesi, una merda.
Ma FallitaGlia, senza questo schifo di Europa, non solo non starebbe meglio ma sarebbe già da un pezzo arrivata ai livelli di povertà di Argentina o Venezuela.
#Sappiatelo
dalla bacheca Facebook di Fabio Bertazzoli
--------------------------------------------------------------------------------------
A proposito di fonti indipendenti di informazione...
ma Veramente non hai ancora letto
il Manuale Wiki-Blog 
(ed un po' Wikileaks)
= Una Guida ragionata all'informazione indipendente di economia&finanza della rete...
??????????
Ecco qui cos'è 
e come ottenerlo
http://www.ilgrandebluff.info/2016/10/il-manuale-wiki-blog-e-prontoooooo.html

---------------------------------------------------------------------------------------
Insomma....
vedo con piacere che sempre più persone iniziano a capire che camminiamo sull'orlo del baratro e della Bancarotta, mentre la massa dissociata dalla realtà continua ad occuparsi di cazzate...
FallitaGlia ormai è "fottuta" sia dentro all'euro che fuori: tenetene conto ed attivatevi/proteggetevi.
Chi OGGI è ancora All-in-FallitaGlia è un folle masochista auto-lesionista oppure vive in un altro Mondo: la Realtà presenterà il conto e sarà salatissimo.

vedi miei post:
.