venerdì 18 novembre 2016

L'era dei tassi a zero/sottozero (ZIRP/NIRP) ha toccato il suo "picco" (negativo...)?



Stamattina ho visto questo grafico allucinante ed ho fatto alcuni click importanti...
La differenza di rendimento tra il Bund (che continua a rendere pochissimo)
e l'US treasury 10y (il cui rendimento sta man mano salendo)
si sta allargando sempre di più ed ha superato i 200bps per la prima volta dal 1989...ovvero dai tempi della caduta del muro di Berlino...
Questo per capire cosa hanno combinato i bazoooka delle Banche Centrali in questi anni: sono riusciti ad "influenzare" i mercati almeno quanto eventi epocali come la fine della Guerra Fredda...e scusate se è poco.... ;-)


In ogni caso una sfasatura del genere non può durare a lungo.
Il punto è che Mamma FED conduce sempre il gioco
visto che è la Banca Centrale più potente al Mondo,
visto che il dollaro rimane valuta di riferimento,
visto che Wall Street rimane la Borsa più influente insieme alla finanza USA,
visto che l'economia americana rimane la più potente insieme alle sue multinazionali che spesso hanno il monopolio globale nel loro settore di business
e poi aggiungiamoci anche qualche missiletto e portaerei....
Dunque Mamma FED prima ha portato i Tassi giù (post Crack Lehman Brothers) e tutte le principali Banche Centrali man mano si sono adeguate anche se con tempi e modi diversi.
Adesso invece la FED potrebbe iniziare seriamente a rialzare i tassi (complice anche la vittoria inattesa di Trump)
e dunque man mano le principali Banche Centrali del Mondo come minimo non potranno continuare a fare politiche monetarie iper-espansive con QE, ZIRP e NIRP
ma dovranno quantomeno ........................
.

moderare se non iniziare ad invertire, altrimenti si creerebbero delle sfasature troppo accentuate, poco gestibili e pericolose
incluso un rafforzamento del dollaro troppo veloce ed accentuato che potrebbe inchiodare l'economia USA con conseguenze globali.
Forex: Il dollaro vola ai massimi da aprile 2003
vedi anche l'ottima analisi di Mercato Libero
IL DOLLAR INDEX E IL CANTO DEL CIGNO
Ma andiamo a vedere i segnali dell'IPOTESI
che le altre banche centrali potrebbero iniziare a moderare le loro politiche espansive sulla scia della FED.

BCE:
Draghi poco fa...
E' già la seconda volta che parla di riduzione del QE.
Sarà un segno?
ECB's Draghi states that the ECB's objective will remain having inflation rate below but close to 2% over the medium-term, meaning that inflation convergence towards 2% is durable even with a reduction in monetary accomodation
Nota a margine: #tictactictac per FallitaGlia... il tempo sta scadendo...
Con la nostra Borsa che sotto-performa le Borse di mezzo Mondo galleggiando in zona "minimi" mentre gli altri indici sono in zona massimi storici...(e le banchette italiane continuano a crollare)
vedi mio post di ieri per capire: Non si superano i 20milioni di pagine viste così...per caso...



Con il il BTP 10y schizza sopra al 2% di rendimento insieme allo spread (stendiamo un velo pietoso sul BTP a 50 anni che si trova a -15% dall'emissione e rivolgiamo il nostro cordoglio ai kamikaze che hanno fatto la coda per accattarselo...)
vedi il mio post: FallitaGlia = la Bolla di Draghi inizia a mostrare le prime serie crepe...Pensate dunque al "dopo 31 ottobre 2019"... #TICTACTICTAC
...e lo fa non solo per il "pericolo" di breve del referendum costituzionale (se vince il NO = incertezza politica) ma anche per il quadro generale che sto evidenziando in questo post.
Non a caso salgono i rendimenti anche dei titoli di stato irlandesi portoghesi etc
e c'è in generale una "fuga" dai bond, inclusi quelli governativi.
Anche perchè il QE ed i vari LTRO e TLTRO spinsero le banche ad imbottirsi di titoli di stato non certo perchè fossero un succoso investimento in sé e di per sé...
ma per la forzatura artificiale della BCE e per poi usarli come collaterali presso la Banca Centrale Europea.
Insomma prima tutti a comprare BOND governativi perchè le Banche Centrali ti inducevano a farlo...
Poi adesso tutti a scaricare BOND governativi perchè le Banche Centrali ti inducono a farlo...
Torneranno mai i bei tempi in cui potremo tornare a comprarci un bel titolo di stato senza che nessuna banca centrale ci rompa le balle?
Senza doverci fare trading manco fosse un derivato ma solo perchè offre un buon rendimento a scadenza?
(come si faceva una volta...un bond ti rendeva il 4%...lo compravi e lo tenevi fino a scadenza senza stare a seguirlo tutti i giorni con trepidazione)

Allo stesso tempo ricordiamoci che Draghi è in fase discendente (il mandato scade al 31 ottobre 2019), che dopo di lui potrebbe arrivare anche un Weidman qualunque...
e che nel breve la Merkel potrebbe diventare più dura nei suoi confronti per ragioni elettorali.
Tutto questo lega sempre di più le mani a Draghi che per allentare ancora di più la politica monetaria dovrebbe veramente fare un gesto di forza ed imperio.
Merkel contro Draghi: a rischio il futuro dell'Eurozona?
Angela Merkel starebbe pensando di ostacolare Draghi per ottenere maggior consenso in patria arginando l'AFD. Eppure, la BCE e Draghi si trovano in un vicolo cieco.
Aggiungo solo a margine come FallitaGlia sia sempre "fuori fase" ed in ritardo...
Infatti anche con l'appoggio di politiche monetarie espansive ... mezzo mondo ha recuperato di brutto dopo il crack Lehman Brothers mentre FallitaGlia dopo il crollo ha continuato a galleggiare sul fondo...
Mezzo Mondo ha fatto quello che doveva fare quando andava fatto
mentre FallitaGlia come al solito invece NO
e per 100 cause&concause che la bloccano nel suo Declino Irreversibile, come vi spiego in tutte le salse da secoli.
(vedi ultimo aggiornamento del mitico grafico di Paolo Cardenà)


Immaginate dunque cosa combinerà FallitaGlia nel caso che le politiche monetarie espansive dovessero venire meno progressivamente ... visto che tutti partono da ben sopra 100 e noi da ben SOTTO...
Immaginate solo i muti che oggi sono a tassi regalati ma l'immobiliare rimane comunque depresso e mezzo morto in intere zone.
Infatti le cause del declino immobiliare italiano sono molteplici...leggete il mio blog e capirete: Ipse dixit: "Oggi da noi non c'è più un mercato immobiliare"... (io ve lo anticipo da anni)
E cosa succederà quando i tassi dei mutui dovessero risalire in una situazione di mercato immobiliare già così fragile ed in agonia?
Ma gli italopitechi continuano a vedere l'immobiliare all-in-FallitaGlia come l'unico investimento della vita...eh eh eh
(tra parentesi: se penso che il 99% continua a concentrarsi sull'irrilevante referendum costituzionale mentre cammina sull'orlo del baratro mi vengono i brividi per la schiena = una massa di dissociati dalla realtà che giustamente si merita il Declino ed il prossimo Default...)
#NOHOPEFORTHISITALY #DECLINOIRREVERSIBILE
---------------------------------------------------------------------------------------
A proposito di fonti indipendenti di informazione...
ma Veramente non hai ancora letto
il Manuale Wiki-Blog 
(ed un po' Wikileaks)
= Una Guida ragionata all'informazione indipendente di economia&finanza della rete...
??????????
Ecco qui cos'è 
e come ottenerlo
http://www.ilgrandebluff.info/2016/10/il-manuale-wiki-blog-e-prontoooooo.html

---------------------------------------------------------------------------------------

BoJ
La banzai-Bank of Japan (in tandem con la Banzai Abenomics) ha fatto sta roba qui...


Ma con la FED che inizia a rialzare i tassi
il prossimo anno PERSINO la BoJ potrebbe darsi un po' una calmata...come ipotizza Bloomberg.
2017 could be the "year of the taper" for Japan's central bank http://bloom.bg/2famptj

BNS
Ed anche la Svizzera potrebbe essere costretta quanto meno ad interrompere la sua discesa sempre più sottozero verso il nucleo del polo nord ... nel disperato tentativi di calmierare la forza del CHF che rimane la più classica valuta rifugio
ed inoltre, essendo piccolina, si rafforza che è un piacere se tutti ci si buttano su...
Swiss National Bank won’t cut record low interest rate again, survey shows
-------------------
Insomma
non dico che sia in atto un cambiamento radicale di scenario
ma quanto meno man mano potremmo assistere ad un ribilanciamento verso l'alto dei tassi
anche se le principali Banche Centrali in casi di crolli ed eccessiva negatività
potrebbero immediatamente mettere la Marcia Indietro.
Tutto questo potrebbe portare ad una Totale CENTRALIZZAZIONE col telecomando dei mercati finanziari ed anche delle economie reali?
Potrebbe portare a BANNARE le Recesssioni (soprattutto in USA) perchè non possiamo più permettercele ai tempi della Big Bubble altrimenti crolla tutto?
leggetevi questo mio post fondamentale e pensateci su:
Brexit = Bullish (U.S. Version) + l'imperdibile (ed azzardata) Teoria "Mai Più Recessioni Classiche"...

L'era dei tassi a zero/sottozero (ZIRP/NIRP) ha toccato il suo "picco" (negativo...)? 
Attenzione: NON STO DICENDO CHE L'ERA DEI TASSI A ZERO E' FINITA.
Sarà impossibile rialzare più di tanto i tassi, vista la Big Bubble che è stata insufflata e la crescita esponenziale del Debito.
Dico solo che nel breve si potrebbe aver toccato "il picco negativo" e sperimentare dunque un moderato ri-aggiustamento al rialzo dei tassi, con possibile&tempestiva marcia indietro come spiegavo.
La FED sta facendo i primi test per vedere come uscire dalla Big Bubble Globale QE+ZIRP che hanno insufflato (la più grande di sempre) senza che la Grande Onda di ritorno ci spazzi via tutti...
Ci aspettano tempi interessanti...
Quel che succederà lo vedremo...sempre su questo BLOG naturalmente
in trincea e con l'elmetto in testa
e soprattutto SENZA FARE IL TIFO DA ULTRAS tipico della rete
che ti fa prendere certe cantonate che "ciussss...manco li cani" (come direbbero a La Maddalena/Caprera)
.
NOTA: Considerando il notevole impegno profuso in Progetti Reali (segui LINK)
capirete meglio perché ABBIA CHIUSO L'AREA COMMENTI DEL MIO BLOG
visto che non ho più tempo né voglia di stare dietro ad un 95% di commenti inutili e di persone che sono professionisti virtuali del commento ma che poi NON si attivano mai realmente.
Per chi vuol commentare rimane la valvola di sfogo della mia Bacheca Facebook
 https://www.facebook.com/stefano.bassi.758
dove almeno si commenta mettendoci la faccia, nome cognome e chi sei...
 Rilancio sempre i miei post del BLOG nella mia Bacheca Facebook.
Invece per chi vuol commentare ma soprattutto partecipare attivamente ai progetti in corso c'è la mia e-mail lagrandecrisi2009@gmail.com

-----------------------------------------

PER UN BLOG E' MOLTO IMPORTANTE CHE FACCIATE ALMENO LO SFORZO MINIMO DI CLICCARE SUI TASTI SOCIAL "MI PIACE", "TWEET" ETC CHE TROVATE QUI SOTTO...GRAZIE.
(sul sostegno attivo - donazioni/pubblicità - già conoscete alla nausea il mio punto di vista...)

Sostieni l'informazione indipendente e di qualità