Ultimi Post

L'AREA COMMENTI DEL BLOG E' STATA CHIUSA.
TROVATE LA SPIEGAZIONE AL FONDO DEI MIEI POST
PER COMUNICARE: lagrandecrisi2009@gmail.com

venerdì 23 settembre 2011

La Cina è in Bolla?

Non perdete i continui aggiornamenti della mia PREZIOSA Lavagnetta Twitter nella colonna di destra del BLOG.

La Cina è in Bolla? (...come tutto il resto delle "Economie Avanzate"?...)
Tutti se lo chiedono dalla mattina alla sera e ciascuno si da la sua risposta.
Jim Chanos è il Gufo specializzato sulla Cina: tutti i giorni ne parla male, afferma che è in bolla, che falsifica i conti, che è piena zeppa di debiti marci e nascosti (fino ad un 200% del PIL!), che ha una crescita sbilanciata, che è destinata all'hard landing ed a frantumarsi etc etc
Ultimamente Chanos ha smontato il mito che............narra come la Cina possa essere il "cavaliere bianco" per il Mondo in crisi: Jim Chanos Debunks The Myth Of China As The World's "White Knight"
Ecco alcune Gufate d'eccellenza:
  • ...."So let's get this straight: a country which has 10% of its GDP in the form of bad debt, is somehow expected to be credible enough to buy not only Greek debt, but the EURUSD each and every day?
  • ...and somehow the world still continues to labor under the illusion that China (whose shadow banking system we also covered most recently here), is somehow healthy because it is far better than Europe (and the US) in hiding the true severity of its problems. Naturally, as long as that persists, the global ponzi will always have the benefit of pulling out a "white knight" whenever needed....
  • "The Chinese government's balance sheet directly does not have a lot of debt.
    The state-owned enterprises of the local governments and all the other ancillary borrowing vehicles have lots of debt and its growing at a very fast rate. The assumption is that the state stands behind all this debt.
    We see that the debt in China, implicitly backed by the Chinese government, probably has gone from about 100% of GDP to about 200% of GDP recently...



CLICCA SUL VIDEO PER SOSTENERE IL BLOG



La Cina è in Bolla?
Se lo chiede anche il mitico investitore Marc Faber che sulla Cina è più imparziale, non avendo subito traumi infantili per colpa di un involtino primavera andato di traverso come a Jim Chanos...:-)
Ecco la risposta di Marc all'annosa domanda:
Se noi definiamo una Bolla come un'eccessiva crescita del credito ed un livello artificialmente troppo basso dei tassi d'interesse, allora la Cina ha sperimentato una Bolla Gigantesca.
Adesso, sia che questa Bolla esploda sia che riesca a sgonfiarsi lentamente...sono due esiti molto differenti ma sicuramente alcuni settori dell'economia cinese collasseranno.