Ultimi Post

martedì 2 agosto 2011

Altro che Speculazione!....Il Mercato vede il rischio di RECESSIONE...


















Aggiornamento di Mercoledì alle 9.33
Come sempre Bimbo Alieno è un SAGGIO....
Ecco l'impeccabile apertura della sua ultima analisi
Viviamo tempi molto turbolenti.
Le cose cambiano molto alla svelta
, lo fanno di continuo, e la previsione di oggi sembra una barzelletta l’indomani perché una dichiarazione, un intervento monetario o chissà che altro alterano il quadro di continuo.
Quello però che questi interventi non riescono a modificare è lo scenario di fondo....
Non perdere L’approdo finale

----------------------------------------------------
LE SFERE DI CRISTALLO per loro natura hanno ampi margini di errore :-)
anche perchè le variabili nel PREVEDERE IL FUTURO sono tante
e per l'appunto sono moooolto VARIABILI....:-)
ma io proverò lo stesso a DIRVI CHE COSA VEDO NELLA MIA....

Tutti parlano ancora di Speculazione, terrorismo psicologico, complotti, attacco all'Italia, attacco all'Europa, PIIGS, guerra con gli USA, agenzie di Rating zoccole, "carognate" di Deutsche Bank sui BTP, interventi della Consob etc etc etc
Ma non hanno ancora capito NULLA.

Lo Scenario sta evolvendo RAPIDAMENTE e sta diventando più CHIARO.
il Mercato PRIMA ha scaricato le Economie Deboli: quella che veniva chiamata da tutti "Speculazione" era solo un Leading Indicator....
Ma adesso la COSA si sta ampliando a TUTTI, anche ai safe heaven ed alle economie "forti" (tra virgolette...)
E sapete perchè?
PERCHE' IL MERCATO SENTE ODORE DI RECESSIONE GLOBALE (entro circa 6 mesi)
e DUNQUE SCARICA.

o meglio....
il MERCATO HA PAURA CHE LA DEPRESSIONE A LUNGO RIMANDATA (almeno dall'esplosione della Bolla del 2000) stia tentando per l'ennesima volta DI FARE IL SUO CORSO NATURALE.
I TAMPONI applicati nel 2009 rischiano di saltare per aria...
e stavolta sarà difficile trovarne altri
perchè sono già state sparate TUTTE LE CARTUCCE
o quasi...
rimane il mitologico
QE3...che potrebbe TAMPONARE ancora per un po'...
Quel volpone di PIMCO ha già capito tutto...
Pimco's Gross says thinks QE3 is probably coming
vedi il mio articolo di 45 giorni fa
Il Boss-Bill-Gross ha parlato: il QE3 verrà annunciato a fine agosto


Io mi sono illuminato ieri col il crollo repentino del DAX: -170 pt in pochi minuti
vedi ATTACCO ALLA GERMANIA!....;-)
ed una miriade di SEGNALI MACRO SOSPETTI che tutti i santi giorni raccolgo da 180 fonti diverse hanno iniziato a trovare la loro COLLOCAZIONE FINALE....
Ma bisogna aver fatto Trading seriamente nell'Arena (come me...) per capire questi segnali che vengono dal Casinò delle Borse, strapieno di falsi segnali, di doping e di rumore di fondo...
Ed oggi la Borsa Tedesca (-5% in due sedute) ha continuato a buscare non solo sui soliti financials ma anche su INDUSTRIALI/DISTRIBUZIONE/CONSUMI (vedi per esempio ThuyssenKrupp a -5,22% o Metro a -7,5% o Volkwagen a -4,1%)
In Italia idem: hanno sì buscato le solite Banche ma oggi è toccato anche a FIAT (-8,43%) Tod's, Geox etc

Mi mancava solo la Discesa Consistente della Borsa più pompata del Globo ovvero quella USA...
Et voilà...guardate oggi le Borse americane che hanno buscato repentinamente un -1%, NON appena il Senato ha approvato il Deal sul Debt Ceiling e sul taglio Deficit
ovvero proprio il Deal che quei fessachiotti/incompetenti dei Mass-media vi stavano facendo passare come il salvataggio dell'Economia Mondiale....
Stasera l'S&P500 ha chiuso a -2,56%....
S&P 500 index is negative on the year
E sapete perchè?
Perchè già c'era puzza di Recessione prima
ma il Deal sul Debt Ceiling è ulteriormente recessivo...
Gli Stati non possono più permettersi di TAMPONARE TUTTO come fecero 2 anni fa.
La BORSA USA sarà l'ultima linea Maginot della BOLLA gonfiata negli ultimi due anni ovvero della Strategia applicata per TAMPONARE LA GRANDE CRISI: tutto è partito dagli USA e tutto torna agli USA....
Dunque la Borsa a Stelle e Striscie cercherà di resistere con veemenza, anche perchè puntellata di Multinazionali che possono meglio resistere alla Buriana....
Ma se mai cederà.....allo GAME OVER, per tutti.
Wall Street, ottava seduta al ribasso. Non succedeva dai tempi del collasso Lehman
E molto probabilmente sarà meglio così...piuttosto che continuare a VIVERE UNA NON-VITA che galleggia sulle BOLLE....

Ed ecco una delle tante BOMBE:
JP Morgan taglia la previsione del PIL USA 2012 da +2,7% a MENO del +1%!
A causa della poltica fiscale prevista dal Deal...
Booooom!
JP Morgan: "Fiscal Policy Will Cut Our 2.7% 2012 GDP Forecast To Sub 1%"

E ribadisco il concetto di un paio di giorni fa:
Provate solo ad immaginare cosa vorrebbe dire un eventuale ritorno in Recessione entro 6 mesi...
dopo che, per tamponare la Grande Crisi,
la POSTA E' STATA ALZATA "ALLA VA O LA SPACCA"
SBRACANDO i DEBITI PUBBLICI, i BILANCI DELLE BANCHE CENTRALI etc etc etc
Ed aggiungo: visto come è stata tirata la corda...non c'è nemmeno bisogno di andare in Recessione per vedere il sangue a fiumi....
ma basta anche un semplice Rallentamento della Ripresa Pompata che non riesca più a "compensare" il fatto di aver alzato la posta all'inverosimile.

I CONTI che andavano pagati 2 anni fa SONO STATI RIMANDATI
ed adesso rischiano di essere diventati MOLTO PIU' CARI E SALATI.
I TAMPONATORI rischiano di PERDERE la loro ardita SCOMMESSA (sulle nostre spalle...).
L'AVER CURATO UNA GRANDE CRISI DA DEBITO CON ANCORA PIU' DEBITO RISCHIA DI ESSERE UN CAZZATA CHE PASSERA' ALLA STORIA, in saecula saeculorum....
(come predico da ormai 3 anni)

Bene, l'ispirazione ve l'ho data e come sempre in molti seguiranno poi le mie orme....
NEi prossimi giorni
vi fornirò tutta una SERIE DI PROVE a supporto della mia IPOTESI (ce ne sono parecchie)
perchè ancora di Ipotesi si tratta
con il suo bel margine di errore

e spero sinceramente di sbagliarmi
...
o forse no
....;-)
Ma la puzza di Recessione Globale è veramente forte....
e mi sto convincendo sempre di più.

clicca sull'immagine per ingrandirla














Nel frattempo, mentre io come sempre ce la metto tutta
anche voi cercate di mettercela tutta e di mandare almeno in Giallo il Semaforo Motivazionale...
Grazie

Sostieni l'informazione indipendente e di qualità


34 commenti:

Anonimo ha detto...

Buonasera, mi chiamo Claudio, sono un giardiniere, non capisco un cazzo di queste cose, ma guardandomi in giro, ci sono un sacco di aziende che nella mia zona hanno chiuso, decine e decine di cartelli "VENDESI" o "AFFITTASI", quando sei o sette anni fa non si riuscivano ha trovare. (i capannoni)
parlo dell'est Milano zona di benessere (o debiti booh)!
come Minchia è che nessuno si accorge del casino che stà per arrivare!!!!???
saluti e si salvi chi può

Beatotrader ha detto...

caro Clausio
t'invidio il mestiere
altro che storie...

comunque calma e sangue freddo
è meglio pagare il conto
mangiare pane e lenticchie per qualche anno
e poi ripartire
piuttosto che vivere in questa NON vita di BOLLE

Anonimo ha detto...

Se arriva la depressione sono cavoli anche per i Paesi esportatori...giusto?
sinbad

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries_by_net_exports

Ps. se la tua ipotesi è giusta mi sembra corretto incensare anche Mazzalai. che ne dici? ;-)

Anonimo ha detto...

Well, thank you so much, Captain Obvious!

Beatotrader ha detto...

MAZZALAI è un Grande
e gode della mia completa stima
anche se ogni tanto non sono d0accordo con lui
(è solo normale...)

Ma se leggi il mio storico vedrai che anche io lo predico da tre anni e fischia
dnque dovrete incensare anche me....
ma al momento opportuno tirerò fuori le pezze...

Anonimo ha detto...

Beh...è come scegliere tra il barolo e l'amarone...;-)

Bimbo Alieno ha detto...

Incensiamo qui, incensiamo là... stiamo tutti facendo un gran lavoro. Beatotrader sai che condivido questo post riga per riga. La recessione è quanto mai in arrivo: segnali tecnici? oggi S&P500 ha violato la media mobile a 200 gg. Segnali macro? Li raccogliamo da 2 o 3 mesi. Segnali "a pelle"? Gli industriali iniziano a ritracciare più dei bancari (vedi oggi, come te giustamente segnalato: Fiat, Geox e Tod's molto peggio delle varie banche piene di titoli di stato.)
Mentre tutti si preoccupavano del rischio duration (salgono i tassi) il mercato ha lavorato sul rischio credito. E ora che tutti tornano a incupirsi sul rischio credito il mercato corre a coprirsi dal rischio recessione.
I clienti delle banche rimangono indietro, chi legge questo blog (e qualche altro.. ehm ehm...) può raccogliere i segnali di una probabile recessione con qualche mese di anticipo e regolare il proprio portafoglio di conseguenza.

Vi aspettiamo al BlogEconomy Day dove questo ed altri argomenti di VOSTRO interesse verranno sviscerati a dovere, e dove saremo fisicamente presenti per le vostre domande.
Sarà un vero EVENTO, peccato per chi non verrà, abbiamo in mente "effetti speciali"... ;-)

Anonimo ha detto...

buonasera, sono sempre il giardiniere, ho appena visto la borsa americana! dategli un occhio.
in fondo in fondo l'economia può essere una passione, mi piace vedere le reazioni di chi vende e di chi compra.
ma perchè tutti comprano solo con titoli in salita€€??
ci sono molti furbetti eeehhh.
e chi sono, Gli speculatori? ecco secondo me sono loro che taroccano il mercato.
andrebbero eliminati.
Siamo al picco del consumismo, ora si scende che dite?

Beatotrader ha detto...

ed ecco un altro GRANDE
Bimbo Alieno...:-)
uno che la vede lunga....

ed aggiungiamo anche Paolo Barrai che poco tempo fa fece svariate previsioni magistrali ed azzeccatissime
e che adesso è costretto a chiamarmi dalle vacanze....
rimpiangendo di non essersi rotto un piede come me...:-)
(15gg fa ha fatto lo stesso Bimbo Alieno)


QUESTA E' LA PASSIONE DEI BLOGGER
E VOI LETTORI AVETE TUTTO L'INTERESSE A SOSTENERCI
IN UN MODO O NELL'ALTRO

Beatotrader ha detto...

caro Giardiniere
lascia perder sta benedetta speculazione...
QUESTO E' IL MERCATO
QUESTA E' SPARTAAAAAA....
:-)

Bimbo Alieno ha detto...

Grazie Beato,
dimenticav(am)o di dire una cosina nell'ambito della gestione della recessione che è in arrivo: meno male che siamo europei!
Già, perché la Fed ha i tassi a zero e nessuna cartuccia monetaria da sparare per evitare che la recessione arrivi tutta in faccia all'economia USA, invece quel "pazzo scatenato" di Trichet quel pochino di margine per abbassare i tassi ha avuto il fegato di crearlo. La cara vecchia scuola europea di mettere davanti a tutto il rischio inflazione e non la spinta alla crescita ritorna di nuovo a dare lezioni ai maestri di bolle ed elicotteristi vari d'oltreoceano...
Così, giusto per spezzare una lancia controcorrente ogni tanto per quel vegliardo d'un francese :-)

Beatotrader ha detto...

beh Bimbo...che posso dire?
Hai pure ragione
ma mi fai impressione
spezzare una lancia a favore di Trichet...da l'idea di quanto siamo alla frutta...:-)

Bimbo Alieno ha detto...

Cameriere? ...Mi porti per favore il caffé e l'amaro che tra poco dovrò spendere due parole buone pure per Blankfein e sa com'è...
Anzi guardi, lasci stare, tanto non mi viene in mente proprio niente... :-)

Anonimo ha detto...

accidenti,qui urge un contributo al blog prima che l'imminente recessione mi faccia cambiare idea.
Quando ho visto la chiusura del Dow Jones mi è subito venuto in mente di leggere il tuo blog, sentivo puzza di bruciato.
E infatti... Beh alla fine era questione di tempo, adesso, tra sei mesi, un anno...prima o poi tutti i nodi vengono al pettine.
Quello che manca è un vero e proprio cigno nero, stile fallimento Lehman Brothers per intenderci, ma c'è tempo.

Mirko

RDaneel ha detto...

Tutti i segnali macroeconomici mi fanno pensare ad una ripresa economica a W ma ne parlano in troppi perchè possa accadere, forse.

Beatotrader ha detto...

scusa RDaneel
io tutti i giorni leggo e studio decine e decine di segnali, informazioni, dati macro

mi spieghi meglio per favore su quali basi vedi una W?
grazie

RDaneel ha detto...

le stesse tue basi, la seconda gamba di ribasso potrebbe essere appena iniziata e non sappiamo quanto profonda e lunga potrà essere. l'unica variabile ce non rispetta questo quadro è lo zinco, anticipatore dell'andamento dell'S&P500, che cresce dall'inizio di aprile.

Anonimo ha detto...

secondo voi quanto tempo ci resta prima che la marea che si è alzata ci sommerga

Anonimo ha detto...

Beato ha scritto:
>mi spieghi meglio per favore
>su quali basi vedi
>una W?

Scusa l'ignoranza, Beato, ma tu non vedi neanche una W? Cioè? Tipo una discesa agli inferi senza speranza di risalita? Se, come dice RDaneel, questa fosse la seconda gamba di ribasso, prima o poi non si risalirebbe comunque?

Ciao! Marco

Beatotrader ha detto...

dipende se parliamo di borse drogate o di economia reale
io analizzo in questo Blog la macro-economia
e nella maggior parte delle economie la V non c'è stata
ma piuttosto una radice quadra....
che dopo il rimbalzino adesso tende ad appiattirsi e poi a tornare giù
a quel punto si vedrà ma secondo me rimaniamo economicamente giù per parecchio
eco perchè non vedo una W

e lasciate stare le borse
che se uno le sa leggere servono solo come ispirazione o conferma

Anonimo ha detto...

Io sto invece notando che, tra i miei clienti nell'economia rale, coloro che sono riusciti a sopravvivere stanno manifestando una certa vivacità. Certo i mercati di sbocco sono Nord Africa, Emirati, Sud America e Cina, ma ce la possimo giocare molto bene.
Notavo casualmente che i titolari delle aziende sopravvissute viaggiano ancora con la stessa automobile di quattro anni fa, comportamento impensabile un tempo.
Tanti altri invece hanno portato i libri in tribunale e buonanotte ai suonatori.
In ogni caso siamo un paese con immense palle al piede, ma questo e' gia' stato sviscerato qui in tutte le nuances.

Pax vobiscum y
§uerte

Beatotrader ha detto...

a me invece sono giunte voci dal settore imprenditoriale
che mi parlano di -50% di ordini di botto
mentre fino a poco fa erano vivaci

ma sono solo voci parziali
stiamo ai dati
altrimenti ci perdiamo per strada...;-)

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti, volevo chiedere quale consiglio (se possibile) in merito a questa faccenda della Speculazione/Crisi o meglio dire recessione..
La mia famiglia ha investito un capitale sui titoli di stato e mi chiedevo se sia meglio rimanere sul mercato o vendere tutto accettando le perdite.
Mio padre dice che siamo di fronte a quello che si dice panic selling tutti vendono e nessuno compra, e che la causa di tutto ciò sia principalmente la mancata crescita del paese (1% italia contro 3% germania).

Forse ho le idee non troppo chiare, ma questa situazione (anche se ho piu di 19 anni) mi preoccupa.
Grazie mille.

Anonimo ha detto...

Concordo. E' a macchia di leopardo e, in ogni caso, il tessuto produttivo in senso generale e' irrimediabilmente sfilacciato. Volevo solo dire che bisogna cercare in tutti i modi di essere dalla parte giusta...
Ciao.
§uerte

Beatotrader ha detto...

tuo padre ha visto giusto
il problema è la non crescita
contro debitone sempre più insostenibile...

io però non do consulenze
tutte le mie analisi le trovate nel BLOG
do dei consigli di massima via e-mail
ma solo AI SOSTENTIORI ATTIVI...;-)

Beatotrader ha detto...

esatto suerte
infatti i BLOG sono in crescita costante...
secondo te sono dalla parte giusta?....:-)

Anonimo ha detto...

@BT 9:46

Anche gli spettatori del TG1 di minchiolini stanno calando a vista d'occhio. Certo, diranno che e' estate e bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla..........................................................
Tuttavia il Mondo volge al meglio anche se talvolta in modo impercettibile e con un percorso non sempre monotono.

§uerte

P.S. ad esempio sei stato fortunato con il clima di questa estate d'a minchia: se fosse stata calda come, che so, il 2003 con il tuo gesso avresti patito le pene dell'inferno da vivo... roba da comperare dei ferri da calza per grattarsi sotto il gesso... Hasta.

Beatotrader ha detto...

eh eh eh...
in effetti un gran culo...
mi sono rotto un piede proprio prima di partire per le vacanze
ma ha fatto fresco...
:-)

comunque manca poco
ancora 7 giorni e poi vediamo come si è aggiustata sta caviglia

Anonimo ha detto...

@BT 10:04

Ti faccio i migliori auguri!

§uerte

Anonimo ha detto...

Lavoro nel settore delle rinnovabili...
giusto per darvi una informazione..
dopo la cazzata di Romani (Dio lo strafulmini)
abbiamo avuto un calo degli ordini del 60%

Anonimo ha detto...

siamo alla fine di un ciclo
il ciclo del capitalismo...e consumismo portato all eccesso
nel 2007 eran tutti miliardari..vedevo solo porsche in giro...

poi c'e' stata la crisi e qualcuno e' stato spiazzato via e altri son riusciti a stare a galla e a tirarsi su
le economie "emergenti" han corso come pazzi e han fatto in 3-4 anni quello che abbiam fatto noi in 10-20..

e adesso ci sara' un patatrak ancora piu' grande

bisogna trovare un equilibrio nuovo..sara' dura...eravamo tutti abituati meglio...

il mondo e' di tutti, le risorse idem..dura da accettare ma se non sara' cosi' potremmo far parte anche noi di quelli che non le potranno piu' condividere...

PORTELLO

luigi ha detto...

Lo schiaffo della Dagong meriterebbe forse qualche commento: il giorno che i "borsisti" inizieranno a guardare ad oriente...
Per quanto tempo ancora le tre sorelle peripatetiche si lasceranno scavalcare da Dagong e dalle piccole (ma serie) agenzie tedesche (mi sfugge il nome...)?

Beatotrader ha detto...

luigi
posso dirti?
Ma lasciamo satre 'ste agenzie di rating
che ci abbiamo già perso dietro troppo tempo
che siano bianche, gialle o nere
Guadiamo piuttosto ai DATI
ciao

luigi ha detto...

Ma sì: tanto io per me il rating a tutto questo l'ho già dato e ho deciso di investire in ortaggi :)
Se posso, una volta tanto, darmi una pacca sulla spalla da solo, sono sorpreso di aver dato lo stesso giudizio di B.A. e tuo sulla mossa di Trichet a suo tempo, quando tutti si disperavano (che fa quel cretino? Invece di fare come la FED che manda i tassi a zero lui li alza?).
Magra consolazione: e in ogni caso, come giustamente sottolineavi, il fatto che uno come Trichet sia "il meglio fico del bigoncio" è un altro segno dell'inesorabile approssimarsi della fine dei tempi...

Posta un commento