Ultimi Post

giovedì 24 maggio 2012

Riflessioni "Luganesi": Il Bund come "opzione" del ritorno al Marco? Ma allora il "Bund in mattoni"...


Prima di tutto un breve cenno al BlogEconomy Fiscal Day tenutosi a Lugano il 22 Maggio.
Pubblico un estratto della lettera di ringraziamento che ci ha spedito l'Associazione Gestori dei Parcheggi di Lugano:
....ci siamo dovuti scusare con la cittadinanza di Lugano perchè il 22 Maggio tutti i parcheggi della città erano "intasati" a causa della forte affluenza di persone (circa 350) al Centro Congressi, per assistere all'evento denominato "BlogEconomy Fiscal Day"....
....in ogni caso vogliamo ringraziare l'organizzazione del BlogEconomy perchè il nostro fatturato giornaliero del 22 Maggio 2012 ha mostrato un aumento del +100% rispetto alla media stagionale...
...pertanto stiamo valutando di omaggiare gli organizzatori del BlogEconomy con una Gold Card che Vi permetterà l'accesso gratuito ai parcheggi di Lugano per i prossimi 3 mesi....

Come potrete capire dal documento "ufficiale" che vi ho allegato...:-)
il BlogEconomy Fiscal Day è stato un successone:
siamo contenti che sempre più persone stiano capendo che ormai è tempo di FARE
e non solo di leggere sempre le stesse prediche economiche-finanziarie che si trovano in giro.
Questo spirito PRAGMATICO è riuscito a portare tante persone fino a Lugano in una giornata lavorativa.
Mi spiego meglio: ormai per la propria "sopravvivenza" è necessario fare CLICK...
ovvero
la lettura delle analisi & il raggiungimento della consapevolezza
devono poi portare all'AZIONE ed a scegliere le migliori scialuppe di salvataggio.

Della mia Relazione sull'Immobiliare a Berlino (Operazione Valchiria)
vi pubblico due slides MOLTO IMPORTANTI
sulle quali vi invito a riflettere.......



Nota: aggiornamento slide ai dati di oggi
Crisi euro: Bund Future tocca record a 144,35, rendimento decennale all'1,37%



Insomma....
c'è una BOLLA sui Bund di Carta...
oppure
stanno anticipando il ritorno al Marco e dunque una rivalutazione del +50% in conto cambio?
Molto probabilmente la seconda che ho detto...
.
Ma allora PERCHE' NON INVESTIRE
piuttosto
NEL "BUND IN MATTONI" A BERLINO
che offre la stessa "OPZIONE" sull'eventuale ritorno al Marco con una rivalutazione da +50%?
Ma IN PIU' il Bund in Mattoni offre i seguenti vantaggi rispetto al Bund di Carta
1- investimento MATERIALE e non cartaccia del debito (anche se crucca ovvero una delle migliori cartacce in circolazione...)
2- prezzi ancora bassissimi intorno ai 1.200-1400 euro al mq nelle zone Centrali di Berlino (se compri in Gruppo d'Acquisto...altrimenti da single paghi anche un 30% in più) e non uno stellare 144 del Bund di carta
3- Rendimento netto intorno al 3% vs. l'1,44% del Bund di Carta
4- "Rimborso del Capitale" tra 10 anni NON a 100 avendo comprato oggi a 144 come il Bund di Carta....ma possibile Rimborso a 120 avendo comprato oggi a 60...
5- una cosa è certa: chi adesso investe per il lungo periodo (fare trading invece va bene) in asset italiani denominati in euro (BTP, immobili etc) è un FESSO
oppure è stato male consigliato dalle solite fonti "bancarie" che devono salvarsi il loro orticello....
Fesso è....e fesso rimane...almeno fino a quando il destino dell'euro non sarà più chiaro.
Per Informazioni sul Gruppo d'Acquisto "Operazione Valchiria (mi compro casa a Berlino)" scrivi ad operazionevalkiria@gmail.com

vedi anche Phastidio
Per la serie “think the unthinkable”, oggi l’agenzia federale tedesca del debito pubblico ha annunciato che la prossima emissione di Schatz, il titolo di stato biennale, avrà cedola zero....
.....sarà un titolo emesso in un intorno di 100 per cento del nominale, e che tra due anni rimborserà quel valore nominale, senza alcuna cedola attaccata. 
Anche perché, con il rendimento del titolo di stato biennale che si trova in un intorno dello 0,05 (zero virgola zero cinque) per cento, non c’erano grandi alternative alla cedola zero.....
....I capitali si dirigono sui titoli di stato tedeschi perché temono un’implosione dell’Eurozona ed una serie di default a catena.
In quella circostanza, chi ha investito in asset della Bundesrepublik avrebbe difeso
come minimo il valore nominale del proprio investimento (capital preservation).
Senza contare che, se la Germania tornasse al marco prima del rimborso del titolo, gli investitori beneficerebbero di una poderosa rivalutazione in conto cambio.

Abbiamo detto che si tratta di preservazione del capitale nominale ma, se il breakup avvenisse realmente, la Germania si troverebbe ad essere colpita da una deflazione corposa, e quindi chi investe in questo apparentemente bizzarro titolo avrebbe guadagnato anche in termini reali.
Una scommessa a costo relativamente basso, in definitiva.

Si chiamano market dislocations......
.

18 commenti:

4realinf ha detto...

A proposito della diversificazione dei propri risparmi. Da ignorante in materia, anziché acquistare franchi svizzeri, corone svedese o norvegesi, dollari e quant'altro (che molte banche nicchiano di avere) uno acquista delle obbligazioni monetarie con questo paniere di valute non è la stessa cosa? Il rischio cambio è lo stesso.

donabbondio ha detto...

BT, avrei qualche risparmio da investire in un monolocale a Berlino. Quello che mi trattiene è la seguente cosa: nel momento in cui è sfitto, le spese condominiali, ovunque vai, restano in capo al proprietario. E sono tutt'altro che basse. Figuriamoci in uno scenario di ritorno alle valute nazionali. Anche gli stessi costi di manutenzione dell'immobile..insomma se una persona non possiede doppia fodera..potenzialmente potrebbe diventare un costo. Come la vedi?

Beatotrader ha detto...

4realinf
possono andar bene
ma dipende dall'emittente
E NON DEVONO ESSERE DETENUTE IN UN CONTO ITALIANO

Beatotrader ha detto...

x donabbondio
non capisco
quello che prospetti è comune a QUALUNQUE INVESTIMENTO IMMOBILIARE OVUNQUE TU LO FACCIA
anche in Italia

in ogni caso a Berlino se un alloggio diventa sfitto
a parte che si rivaluta del 50% di botto...;-)
ma se vuoi ri-affittarlo c'è la coda....
Pensa che i giovani quando c'è alloggio libero si presentano ad una sorta di asta anche in 20
e devono DARE LE CREDENZIALI...ovvero un curriculum che mostri che puoi essere un buon inquilino e che viene valutato e magari uno viene scartato più volte...
insomma lo riaffitti tranquillamente
non conviene mai tenerlo sfitto...nemmeno in Italia

e se torni al marco
la manutenzione sarà in marchi
ma anche l'affitto lo incassi in marchi...

Beatotrader ha detto...

noto comunque che quando dai addosso all'euro od ai tedeschi
e fai un po' di bar sport
un sacco di gente condivide il post o lo commenta
mentre purtroppo le riflessioni un po' più evolute le colgono in pochi...
peccato

autogru ha detto...

Ero a Lugano e il BlogEconomy è stato un evento eccellente. Ottimi interventi (soprattutto il tuo :-) ).

Volevo chiederti informazioni riguardo l'acquisto dell'ETF sul Bund. In caso di ritorno al marco anch'esso subirebbe una rivalutazione del 50%?

Alex P ha detto...

Tutto considerato il mattone berlinese sembra proprio un'occasione imperdibile, una scommessa vinta.
Sempre in termini di sicurezza relativi.
Forse è quella sorta di incommensurabilità dei rischi connessi al crollo del castello di carte che trattiene ancora molti di quelli che dispongono di capitali da preservare a fiondarsi ad allocarne un po' in queste scialuppe apparentemente corazzate.
Dico apparentemente, perchè uno come me a basso tenore di risparmio si fa mille scrupoli prima di fare qualsiasi investimento. Soprattutto cercando di vestire i panni della controparte e tentando di cogliere quali vantaggi ne trae. Spesso i veramente buoni affari sul mercato mobiliare si fanno nei momenti di confusione, panic-sell o andando controcorrente sulle bad news. Ma qui a berlino cosa succede? Chi sono i venditori e perchè non si tengono le scialuppe per loro stessi?
--Alex

Beatotrader ha detto...

x autogru
Grazie

sull'ETF mi spiace ma non so risponderti
sono strumenti che non uso e conosco poco
e non ho idea se quello sui bund verrebbe convertito in marchi o cosa gli succederebbe
sorry

Beatotrader ha detto...

caro Alex
non è una scommessa vinta
è un investimento con molti pro e pochi contro
ed è un investimento di lungo periodo, non speculativo

Chi vende?
Pochi in effetti rispetto alla domanda...
Considera che fino a qualche anno fa a Berlino compravi anche a 600 euro al mq
dunque molti vendono a 1200 e fanno +100%
così incassano soldi e plusvalenza
sono Privati che vogliono incassare
sono Trader d'immobili che hanno beccato il timing giusto
sono fondi ed assicurazioni che incassano plusvalenze di un portafoglio immobili rimasto fermo per anni
sono persone che hanno bisogno di soldi
etc

per questo ti parlo d'investimento di lungo
il primo rimbalzo dei prezzi c'è già stato ed alcuni escono in questa prima fase
poi man mano la curva dei prezzi evolverà e ciascuno entrerà/uscirà ad un certo punto della curva

Chicco primeuve ha detto...

Ciao BT mi piacerebbe vedere anche un bel grafico oro/euro/newmarco dici che si potrebbe fare? Grazie

Beatotrader ha detto...

ugh?
e dove lo pesco un grafico del new marco?...:-)
secondo me borsadiocchiaperti sarebbe in grado di fare qualcosa del genere
mi spieghi meglio?
grazie

mate ha detto...

ciao BT
il video che avevi caricato è sparito......
è per caso finito nel blogeconomysocial? cos'è?
bisogna mandare una mail a ML?

mi è dispiaciuto non essere a lugano, ma è troppo lontano

Beatotrader ha detto...

eh lo so caro mate
lontano
ma dobbiamo cercare di muoverci
attivarci
fare gruppo
interagire di persona
in qualche modo

ma ci saranno altre occasioni

ma di che video parli?
non ho capito

mate ha detto...

errore mio sorry
avevo letto il post sul cellulare e non mi caricava la seconda immagine e credevo fosse il video dell'evento

Chicco primeuve ha detto...

Intendevo una ipotesi di come si può comportare un bene solido come l'oro nei confronti di cartaccia come l'euro e un new marco apprezzato su euro magari al 30/50%.....ma alla FINE il ragionamento e': se fosse la germania ad uscire dall'euro come si comporterebbe l'euro e l'oro? Grazie

Beatotrader ha detto...

beh difficile a dirsi
dipende se esce solo la Germania o si porta dietro anche austria olanda etc
diciamo che l'euro potrebbe andare a 0.9 contro il dollaro
e sull'oro...boh? ;-)
l'oro è una sfinge perchè concentra su di se caratteristiche composite
sia di bene rifugio
che speculativo
che di ricetta contro il debasement delle valute
che di "strumento derivato" dei QE etc

MarcoWeb ha detto...

Non avevo tanto per una casa a Berlino.
Ho vendutoi miei BTP e acquistato ETF
area dollaro. Perchè dovrei temere ad
averli su un conto italiano ?
grazie

Beatotrader ha detto...

caro Marco
perchè su un conto Italiano
se dovesse verificarsi lo scenario peggiore catastrofico
ti bloccano tutto
e rischi comunque la conversione in new-lire svalutate del -50%

fuori da euro
e fuori da Italia
almeno in parte
almeno predisponi un'uscita di sicurezza che poi magari non dovrai usare...
ma almeno ce l'hai pronta

eppoi non leggi le mie tirate
SULLA MATERIALIZZAZIONE DEI RISPARMI?
Un ETF è VIRTUALISSIMO...cazzo! (qui ci stava bene)
contanti
oro
case (non nei PIIGS...Italia inclusa)
etc
M-A-T-E-R-I-A-L-I-Z-Z-A-R-E!

Posta un commento